Assist (pallacanestro): differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
'''Assist''' è il termine che nella [[pallacanestro]] definisce un passaggio che porta alla realizzazione di un canestro. Secondo il libro ufficiale delle regole statistiche della [[NCAA]], un assist deve essere "una parte maggiore dell'azione", tale da trovare il compagno che lo riceve con un "vantaggio di posizione", o che lo aiuti a trovarne una. La linea generale europea tende ad assegnare un assist quando chi lo riceve è in grado di segnare senza palleggiare per smarcarsi da un avversario, mentre la [[National Basketball Association|NBA]] considera assist anche passaggi che pongono in posizione vantaggiosa l'attaccante, pur se questi deve superare ancora dei difensori. Vengono attribuiti assist anche se l'azione termina con un fallo della difesa e questo porta alla realizzazione di uno o due [[tiro libero|tiri liberi]]. Dato il ruolo dei vari giocatori sul campo, le [[guardia (playmaker)|guardie]] sono i giocatori che ogni annohanno realizzano il maggior numero di assist: [[John Stockton]] degli [[Utah Jazz]] è il detentore del record ogni tempo della NBA, con 15.806, mentre [[Magic Johnson]] dei [[Los Angeles Lakers]] detiene il record per numero di assist a partita in carriera, con 11,2. Nel [[1968]] [[Wilt Chamberlain]] è stato l'unico "lungo" a vincere la classifica del miglior passatore della NBA.
 
[[Categoria:Terminologia cestistica]]
Utente anonimo