Apri il menu principale

Modifiche

Nessun cambiamento nella dimensione, 10 anni fa
nessun oggetto della modifica
'''Nymphidianus''' ({{lang-el|Νυμφιδιανός}}) di [[Smirne]], fu un filosofo [[sofista]] [[neoplatonico]] che visse al tempo dell'imperatore [[Giuliano |Giuliano]] (c. [[360 AC]]). Era fratello di [[Massimo di SmirnaSmirne]]. Giuliano, il quale era fortemente legato a Massimo, fece di Ninfidiano il suo traduttore e segretario per gli affari greci. Questo anche se Ninfidiano fosse piu' adatto per le declamazioni e per le disputationes che per il disbrigo della corrispomndeza diplomatica. [[Eunapio]] pensava che Ninfifdiano fosse un valido sofista anche se non aveva studiato ad [[Atene]] (centro piuu' reputato per quegli studi filosofici nel quale lo stesso Eunapio aveva studiato). Ninfidiano sopravisse alla morte del fratello Massimo e mori' in eta' avanzata.
 
'''Nymphidianus''' ({{lang-el|Νυμφιδιανός}}) di [[Smirne]], fu un filosofo [[sofista]] [[neoplatonico]] che visse al tempo dell'imperatore [[Giuliano |Giuliano]] (c. [[360 AC]]). Era fratello di [[Massimo di Smirna]]. Giuliano, il quale era fortemente legato a Massimo, fece di Ninfidiano il suo traduttore e segretario per gli affari greci. Questo anche se Ninfidiano fosse piu' adatto per le declamazioni e per le disputationes che per il disbrigo della corrispomndeza diplomatica. [[Eunapio]] pensava che Ninfifdiano fosse un valido sofista anche se non aveva studiato ad [[Atene]] (centro piuu' reputato per quegli studi filosofici nel quale lo stesso Eunapio aveva studiato). Ninfidiano sopravisse alla morte del fratello Massimo e mori' in eta' avanzata.
 
==Bibliografia==
4 206

contributi