Differenze tra le versioni di "Carico strutturale"

+ref
m (Bot: Aggiungo: zh:結構荷重)
(+ref)
{{S|ingegneria}}
 
Un '''carico''' nell'[[ingegneria strutturale]] è un sistema di [[Forza (fisica)|forze]] applicate che possono originare una deformazione e conseguente stato di [[sollecitazione]] in una [[struttura]].
Si misura, a seconda dei casi, in [[Newton (unità di misura)|Newton]], in [[Pascal (unità di misura)|Pascal]], e con i relativi multipli e sottomultipli.
 
==Carico concentrato e distribuito==
==Tipi di carico==
 
*[[carico concentrato]]
Si definisce inoltre:
*[[carico distribuito]]
* [[carico concentrato]]: se le forze sono agente in un singolo punto della struttura;
*[[carico ammissibile]]
* [[carico distribuito]]: se le forze agiscono lungo una curva, una superficie, o un volume appartenente alla struttura.
*[[carico di progetto]]
 
*[[carico di stato limite ultimo]]
Nel [[Sistema internazionale delle unità di misura]] un carico concentrato si può misura in [[Newton (unità di misura)|newton]] (con i relativi multipli e sottomultipli), mentre un carico distribuito può essere misurato in [[Pascal (unità di misura)|pascal]] (se è riferito ad una unità di superficie) oppure in newton.
*[[carico limite]]
 
*[[carico di esercizio]]
==Voci correlate==
*[[carico lineare]]
*[[caricoCarico non lineareammissibile]]
*[[caricoCarico di progetto]]
*[[caricoCarico di stato limite ultimo]]
*[[caricoCarico limite]]
*[[caricoCarico di esercizio]]
*[[caricoCarico lineare]]
*[[Carico non lineare]]
 
{{ingegneria civile}}