Differenze tra le versioni di "Sovrasterzo"

nessun oggetto della modifica
Con '''sovrasterzo''' si indica il comportamento di una [[autovettura]] che durante la percorrenza di una [[curva]] tende a percorrere una traiettoria più stretta di quella voluta dal guidatore. Se si verifica una repentina perdita di aderenza dell'asse posteriore, si ha il fenomeno del [[testacoda]] o sbandata.
 
==Cause==
Il fenomeno è più frequente per le auto sportive e quelle a trazione posteriore quando erroneamente viene imposta all'auto una brusca [[accelerazione]] scaricando a terra la [[potenza (fisica)|potenza]] del veicolo (sovrasterzo di potenza); si verifica altresìaltrettanto anche in caso di brusca decelerazione nella percorrenza della curva, indipendentemente dal tipo di trazione del mezzo.
 
==Tecniche correttive==
La correzione avviene mediante la tecnica del [[controsterzo]], cioè bilanciando la tendenza dell'auto a sbandare indirizzando le [[ruota|ruote]] anteriori in senso opposto a quello della curva (il particolare posizionamento infatti fa si che il muso debba allargare la traiettoria, anche se istintivamente verrebbe da stringerla) e sfruttando il gas in maniera diversa a seconda della trazione: con una trazione anteriore si tenderà ad accelerare per aiutare il muso a seguire la traiettoria voluta, mentre con una trazione posteriore sarà necessario alleggerire la pressione in maniera da permettere alle ruote posteriori di recuperare l'aderenza.
 
La correzione avviene mediante la tecnica del [[controsterzo]], cioè bilanciando la tendenza dell'auto a sbandare indirizzando le [[ruota|ruote]] anteriori in senso opposto a quello della curva (il particolare posizionamento infatti fa si che il muso debba allargare la traiettoria, anche se istintivamente verrebbe da stringerla) e sfruttando il gas in maniera diversa a seconda della trazione: con una trazione anteriore si tenderà ad accelerare per aiutare il muso a seguire la traiettoria voluta, mentre con una trazione posteriore sarà necessario alleggerire la pressione in maniera da permettere alle ruote posteriori di recuperare l'aderenza.
Questa è una manovra che necessita una particolare perizia e allenamento poiché va effettuata in maniera molto rapida sullo sterzo ed estremamente precisa sull'acceleratore (per evitare di sbilanciare ulteriormente la vettura).
 
==Ausili==
Nella produzione delle autovetture attuali viene tenuta in debita considerazione questa problematica di stabilità e sono sempre più all'ordine del giorno i dispositivi [[elettronica|elettronici]] studiati per contrastare il fenomeno, quali ad esempio l'[[Electronic Stability Program|ESP]].
 
* [[Sottosterzo]]
* [[Controsterzo]]
* [[Testacoda]]
* [[Sbandata controllata]]
 
27 335

contributi