Differenze tra le versioni di "Cometa perduta"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  11 anni fa
→‎Cause: porto indietro di 10 anni
m (Bot: Aggiungo: sl:Izgubljeni komet)
(→‎Cause: porto indietro di 10 anni)
* la cometa è [[cometa estinta|estinta]]. Quando la maggior parte del materiale volatile del nucleo evapora, la cometa diventa un piccolo, scuro e inerte pezzo di roccia <ref>[http://www.sciam.com/article.cfm?id=if-comets-melt-why-do-the "If comets melt, why do they seem to last for long periods of time?"], ''Scientific American'', November 16, 1998</ref> che assomiglia ad un [[asteroide]].
* si è disintegrata, ad esempio la cometa [[73P/Schwassmann-Wachmann]] si è spezzata in numerosi frammenti e in futuro potrebbe disintegrarsi completamente.
* è entrata in collisione con un altro oggetto, ad esempio la [[Cometa Shoemaker-Levy 9]] è entrata in collisione con [[Giove (astronomia)|Giove]] nel [[20041994]].
[[Image:Schwassman-Wachmann3-B-HST.gif|thumb|300px|right|Materiale che esce dal frammento B della cometa [[73P/Schwassmann-Wachmann]] ]]
Grazie all'utilizzo di [[telescopio|telescopi]] sempre più potenti è oggi possibile osservare comete anche molto distanti e deboli. Ad esempio la [[Cometa Hale-Bopp]] era osservabile ad [[occhio nudo]] anche 18 mesi dopo il suo passaggio del [[1997]] <ref name="Kidger2004">{{cite journal | last = Kidger| first = M.R. | coauthors = Hurst, G; James, N. | year=2004 | journal = Earth, Moon, and Planets | volume = 78 | issue=1&ndash;3 | pages = 169&ndash;177 | title = The Visual Light Curve Of C/1995 O1 (Hale-Bopp) From Discovery To Late 1997 | url = http://www.springerlink.com/content/h72381014307x661/ | doi=10.1023/A:1006228113533}}</ref>, si stima che rimarrà comunque visibile ai più grandi telescopi fino al 2020, quando sarà intorno alla [[magnitudine apparente]] 30 <ref>{{cite web | url = http://www.eso.org/public/events/astro-evt/hale-bopp/comet-hale-bopp-summary-feb07-97-rw.html | title = Comet Hale-Bopp (February 7, 1997) | accessdate=2008-11-01 | last = West | first = Richard M. | authorlink = Richard Martin West | date = February 7, 1997 | publisher=European Southern Observatory}}</ref>. In ogni caso non sarà considerata perduta nemmeno in seguito, ma solo nel caso mancasse l'appuntamento del prossimo passaggio previsto tra circa 2500 anni.