Differenze tra le versioni di "Pontificia Università Gregoriana"

aggiorno template
m (Bot: Correggo markup wiki)
(aggiorno template)
{{Coord|41|53|51|N|12|29|6|E|region:IT|display=title}}
{{Università
|immagine=[[Immagine:UniGre.gif|100px|logo|]]
|nomelatino= Pontificia UniversitàUniversitas Gregoriana
|immagine=[[Immagine:UniGre.gif|100px|logo|]]
|fondazione=[[17 gennaio]] [[1556]]
|latino= ''Pontificia Universitas Gregoriana''
|tipo=[[Università Pontificie|Statale]]
|fondazione=[[17 gennaio]] [[1556]]
|tipo=[[Università Pontificie|Statale]]
|facoltà=2
|rettore=Gianfranco Ghirlanda
|studenti=3.5003500
|staff=200
|città=[[Roma]]
|statonazione=ITA
|sito=[http://www.unigre.it/ unigre.it]
|data=[[2008]]
}}
[[Immagine:CollegioRomano.jpg|250px|L'edificio del Collegio Romano|right|thumbnail]]
 
== Storia ==
Il [[18 febbraio]] [[1551]] Ignazio di Loyola, fondatore della [[Compagnia di Gesù]], con il denaro ricevuto da [[Francesco Borgia]], prese in affitto una casa situata alle pendici del [[Campidoglio]] in [[Piazza d'Aracoeli]] e vi aprì una "Scuola di grammatica, d'umanità e di Dottrina cristiana". Fu, questa, la prima scuola dei padri gesuiti; essa aveva una piccola biblioteca annessa, e fu chiamata ''[[Collegio Romano]]''. Nel settembre dello stesso anno, visto l'incremento del numero di studenti, Ignazio fu costretto a spostare il Collegio in una abitazione più ampia; potendo sistemarlo in un palazzo appartenuto ai [[Frangipane]], sito dietro la chiesa di Santo Stefano del Cacco. Qui, oltre alle cattedre di latino e di greco, si aggiunse anche quella di ebraico. Ad appena due anni dalla sua fondazione, il Collegio Romano già contava 250 alunni. [[Paolo IV]], il [[17 gennaio]] [[1556]], concesse all'istituto la facoltà di conferire gradi accademici in [[filosofia]] e [[teologia]], facendolo assurgere al rango di [[università]]. Nel [[1557]], a causa del sempre maggiore numero di allievi, il Collegio fu trasferito nel palazzo dei Salviati <ref><small>L'edificio, poi demolito, era situato nell'area dell'attuale piazza del Collegio Romano.</small></ref> dove rimase fino al [[1560]], quando i gesuiti ebbero in dono da Vittoria della Tolfa, marchesa della Valle, alcuni fabbricati adiacenti, adattandoli per le attività didattiche. Qui il Collegio Romano arrivò a contare più di mille allievi e vennero istituite la cattedra di lingua araba e quelle di [[Casuistica|casistica]] e di [[filosofia morale]].
 
Nel [[1581]] [[papa Gregorio XIII]] volle dare una sede più idonea al Collegio. Fece allora espropriare due interi isolati vicini, commissionando all'architetto [[Bartolomeo Ammannati]] la costruzione di un nuovo grande edificio, che venne inaugurato il 28 ottobre [[1584]]. Il pontefice fu per questo acclamato "''fondatore e padre''" del Collegio Romano, che subito acquistò il titolo di ''Archiginnasio Gregoriano'' e ''Università Gregoriana''.
 
== Collegamenti esterni ==
*[http://www.unigre.it/ Sito ufficiale]
*[http://www.vatican.va/holy_father/paul_vi/speeches/1972/may/documents/hf_p-vi_spe_19720513_universita-gregoriana_it.html Discorso di Paolo VI a docenti e alunni della Pontificia Università Gregoriana (13 maggio 1972)]
*[http://www.vatican.va/holy_father/benedict_xvi/speeches/2006/november/documents/hf_ben-xvi_spe_20061103_gregoriana_it.html Discorso di Benedetto XVI durante la sua visita alla Pontificia Università Gregoriana (3 novembre 2006)]
21 956

contributi