Differenze tra le versioni di "Culurgiones"

nessun oggetto della modifica
m (Bot: Sistemo template Portale.)
* nella [[Sardegna]] meridionale, ed in genere nel [[Campidano]], si tratta di una sorta di ravioli preparati con [[pasta]] fresca di [[semola]] di [[grano]] duro con un ripieno di [[ricotta]] fresca di [[pecora]] o di [[capra]], [[uovo]] e [[Crocus sativus|zafferano]] (e l'aggiunta in alcuni casi di [[pecorino sardo]], [[bietola|bietole]] o [[spinaci]]), conditi, dopo la cottura, con [[sugo di pomodoro]] fresco e [[basilico]] ed una spruzzata di buon pecorino;
 
* nell'[[Provincia dell'Ogliastra|Ogliastra]] e nelle zone dell'interno, vengono preparati con pasta fresca di semola di grano duro ed un ripieno di pecorino sardo (fresco di uno o due giorni, come a [[Talana]] o nel [[Guilcer]], oppure stagionato come in altri paesi), oppure di [[patata (alimento)|patate]] e [[menta]] (sostituita dall'[[Origanum|origano]]da "sa nepidedda", ad [[Ardauli]] e nel [[Barigadu]], o dalla [[cipolla]], ad esempio a [[Tertenia]]), chiusi in modo da formare con le dita una piccola spiga, cotti in acqua bollente e conditi sempre col sugo di pomodoro e pecorino grattugiato.
{{Portale|cucina|Sardegna}}
 
Utente anonimo