Differenze tra le versioni di "Energia di punto zero"

m (Bot: Standardizzo interwiki)
Nella realtà dunque, questa enorme [[energia]] viene a elidersi quasi totalmente e non è facile pensare a un modo pratico per estrarla dal suo "background" di vuoto quantistico.
 
Nella [[teoria quantistica dei campi]], il termine '''energia di punto zero''' è sinonimo di [[energia del vuoto]]. L'esistenza di una [[energia]] non nulla associata al [[vuoto]] è alla base dell'[[effetto Casimir]], previsto nel 1947 e confermato sperimentalmente. Altri effetti derivanti dall''''energia di punto zero''' sono la [[Forza di van der Waals]], lo [[spostamento di Lamb-Rutherford]], la spiegazione dello spettro di [[radiazione di corpo nero]] di Planck, la stabilità dello [[stato fondamentale]] dell'atomo di idrogeno dal collasso radiativo, l'effetto delle cavità di inibire o aumentare l'[[emissione spontanea]] di fotoni dagli atomi eccitati e la [[radiazione di Hawking]] responsabile dell'evaporazione dei [[buchi neri]].
 
===L'oscillatore armonico===
Utente anonimo