Differenze tra le versioni di "Attenuazione (acustica)"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  12 anni fa
'''Pt''', o più in generale potenza trasmessa. In assenza di perdite questa potenza rimane invariata sotto forma di potenza associata alla perturbazione, ma si distribuisce in modo più o meno uniforme, a seconda delle caratteristiche della sorgente, sulla superficie rappresentata dal [[fronte d'onda]]. Questa distribuzione della potenza su una superficie che aumenta con l'aumentare della distanza di propagazione dell'onda stessa, fa si che localmente l'ampiezza della perturbazione vada a mano a mano diminuendo con l'aumentare della distanza percorsa dalla sorgente, sino a diventare nulla per distanza infinita.
 
== AttenuzaioneAttenuazione dovuta a perdite per assorbimento ==
Dati reali mostrano come il fenomeno di attenuazione per assorbimento, dovuto all'interazione tra la perturbazione e il mezzo, sia rappresentabile attraverso una power law dependece con la frequenza. In funzione di questa forma di dipendenza con la frequenza un'onda, a causa del fenomeno di assorbimento, non subisce esclusivamente una variazione in ampiezza, ma una vera e propria distorsione che prende il nome di [[dispersione]] (Uno dei fenomeni che rendono possibile la formazione degli arcobaleni). Per presentare una formulazione intuitiva e non criptica di uno dei modelli utilizzati è utile fare riferimento al caso di un'onda piana sinusoidale pura.
#1 <math>A(x,t)=cos(\omega_{0}t-kx)</math>,
190

contributi