Differenze tra le versioni di "Adolf von Harnack"

m
wlink, typos using AWB
m (Sostituisci mdash con lineetta lunga)
m (wlink, typos using AWB)
|Cognome = Harnack
|PostCognomeVirgola = dal [[1914]] '''von Harnack'''
|PreData =
|Sesso = M
|LuogoNascita = Dorpat
|AnnoNascita = 1851
|LuogoMorte = Heidelberg
|LuogoMorteAlt = , [[Baden (Land)|Baden]]
|GiornoMeseMorte = 10 giugno
|AnnoMorte = 1930
La sua opera maggiore (il ''Lehrbuch der Dogmengeschichte'' in tre volumi), manuale di [[storia dei dogmi]] pubblicato fra il [[1886]] e il [[1890]], dovette essere ripubblicato più volte. In quest'opera, Harnack evidenziò il sorgere del [[dogma]], concetto con il quale egli intende il sistema dottrinale autoritativo del [[IV secolo]] e i suoi sviluppi fino alla [[Riforma protestante]]. Egli sottolineò che, alle origini, la [[fede cristiana]] e la [[filosofia greca]] erano così intrecciati che molti elementi non essenziali al cristianesimo penetrarono nella dottrina cristiana. Secondo Harnack, dunque, i protestanti non soltanto sono liberi di criticare i dogmi (in questo senso, per essi, il dogma neppure esiste) ma devono criticare ogni concezione dogmatica.
 
Nel [[1886]], Harnack è chiamato all'[[Università di [[MarburgMarburgo]] e, due anni dopo, a Berlino, malgrado la forte opposizione delle Autorità conservatrici della [[Chiesa luterana]]. Qui il conflitto con la Chiesa si accentua per il fatto che Harnack è coinvolto in una controversia sul [[Credo apostolico]]. Egli ritiene che il Credo sia un testo che, al contempo, contenga troppo e troppo poco per essere un testo soddisfacente per i candidati all'[[ordinazione]], come egli scrive nella sua opera del [[1892]] ''Das Apostolische Glaubensbekenntnis''.
 
Nel periodo berlinese Harnack continuò a pubblicare diverse opere: nel [[1893]] una storia dell'[[antica letteratura cristiana]] fino a [[Eusebio di Cesarea]] (''Geschichte der altkirchlichen Literatur bis Eusebius''); nel [[1900]], apparve il testo delle sue lezioni sul ''Das Wesen des Christentums''; nel [[1902]], apparve ''Die Mission und Ausbreitung des Christentums in den ersten drei Jahrhunderten'', opera sulla missione e l'espansione del cristianesimo nei primi tre secoli. Oltre a ciò, vanno ricordati tre saggi sul Nuovo Testamento.
In politica Harnack, pur opponendosi alla cultura autoritaria dell'[[Impero tedesco]] di [[Guglielmo II di Germania|Guglielmo II]], persegue una linea di moderazione e di ricerca del consenso. Egli propugna la riforma sociale e della burocrazia statale e, in ogni caso, rigetta ogni forma di conflitto di classe. La sua impostazione è d'altronde liberale e borghese. Egli sopravvaluterà le possibilità di trasformare l'Impero tedesco in una [[monarchia costituzionale]].
 
In politica estera, Harnack - sempre in un'ottica di moderazione e equilibrio - si batté per un riavvicinamento fra [[Inghilterra]] e [[Germania]]; tuttavia – nella speranza di diffondere la cultura nazionale protestante ad est - sostenne inizialmente la partecipazione della Germania alla [[Prima Guerraguerra mondiale]]. Tale gesto di Harnach rappresenterà per altri teologi, come [[Karl Barth]], la motivazione più forte a rigettare la cosiddetta teologia liberale. La sua posizione si fece, in seguito, più dubbiosa, passando da una retorica aggressiva ad una sensazione di ormai prossima decadenza.
 
Harnack interpreta la sconfitta e la [[Rivoluzione di novembre]] del [[1918]] come un passaggio alla [[Democrazia]] e al [[Socialismo]]. Durante la [[Repubblica di Weimar]] egli – in contrasto con la linea quasi unanimemente antirepubblicana della maggioranza protestante  – si impegnò, pur restando un repubblicano conservatore, per una democrazia sociale.
 
===Gli ultimi anni===
Alla morte, nel [[1930]], dopo breve malattia Harnack era ancora titolare di ben quattro cattedre quale professore di storia della Chiesa nelle Università di [[Lipsia]], [[Gießen]], [[Marburg]]Marburgo e [[Berlino]].
 
==Valutazione della teologia di Harnack==
*{{de}} [http://www.dra.de/online/w01-15.htm Tonaufnahme von 1917 (Deutsches Rundfunkarchiv)]
*{{de}} http://www.uni-giessen.de/uni/broschuere/geschichte.html
 
{{Portale|cristianesimo}}
 
[[Categoria:Teologi tedeschi]]
[[Categoria:Luteranesimo]]
[[Categoria:Teologi protestanti]]
 
{{Portale|cristianesimo}}
 
[[ca:Adolf von Harnack]]
494 564

contributi