Differenze tra le versioni di "Passo (veicoli)"

m
Bot: accenti
m (Bot: accenti)
[[Immagine:Wheelbase001.png|thumb|right|Interasse]]
Nell'ambito degli [[autoveicolo|autoveicoli]], [[motoveicolo|motoveicoli]] e di qualsiasi altro veicolo con 2 o piupiù ruote, il '''passo''', anche detto '''interasse''' (distanza tra due assi), indica la distanza tra l'asse di una [[ruota]] anteriore e l'asse della ruota posteriore posta sullo stesso lato.
 
==Storia e attualità==
Solitamente, ferme restando tutte le caratteristiche tecniche della vettura, accorciando il passo la vettura si ha:
*''Maggiore agilità/maneggevolezza'', la vettura è più facile da gestire e veloce nei cambi di direzione
*''Maggiore trasferimento di peso'', la forza delle masse del mezzo si trasferiranno piupiù facilmente e in modo piupiù marcato.
 
===Vantaggi di un passo lungo===
Per questo si parla di passo anche nel settore dei trasporti merci, e quindi relativamente a mezzi come [[furgone|furgoni]] ed [[autocarro|autocarri]] di varie dimensioni. In questo caso, essi vengono spesso offerti in più varianti di passo per offrire vari livelli di capacità di carico.<br>
 
Se per esempio carichiamo una massa al di fuori dell'area tra i due assi (L'asse piupiù anteriore e l'asse piupiù posteriore), questa agirà in modo piupiù o meno marcato sulla stabilità del mezzo a seconda di quanto questa è distante da questo asse, inoltre nel caso di due mezzi con passi diversi e con tale massa posta alla stessa distanza dall'interasse, si ha una variazione di comportamento maggiore sul mezza a passo lungo dato che si avrà una variazione d'assetto maggiore, riducendo ulteriormente l'aderenza al suolo, anche se generalmente i mezzi a passo lungo permettono una disposizione meno decentrata rispetto ai due assi.
Al contrario, in assenza di trasferimenti di carico, ossia quando l'assetto della vettura è stabile, un più equilibrato bilanciamento dei pesi tra i due assali offerto dal passo più lungo darà più stabilità al veicolo.
 
3 237 714

contributi