Differenze tra le versioni di "The Allman Brothers Band"

Il 29 ottobre 1971 Duane " Skydog" Allman muore in incidente motociclistico a Macon. La band decide di rendere omaggio all'amico scomparso suonando al suo funerale e decidendo di non chiamare un nuovo chitarrista. Dickey Betts rimane unico chitarrista della band, nonostante vengano così a mancare i classici contrappunti tra le due chitarre armonizzate che costituivano il marchio di fabbrica del gruppo assieme all'intreccio ritmico delle due batterie .
In particolare risultava impossibile colmare il vuoto lasciato da Duane in virtù della sua originalissima e creativa tecnica slide: il suo assolo sul capolavoro compositivo di Betts " In Memory of Elizabeth Reed" registrato su " Live At The Fillmore East ", rimane un insuperato esempio di espressività e tecnica.
Il gruppo riesce ad andare avanti nonostante il duro colpo ricevuto (soprattutto da Gregg) e nel febbraio del 1972 pubblica il doppio Lp '''Eat a Peach'''. L'album (che contiene tre brani registrati prima della morte di Duane , altri brani registrati un anno prima al Fillmore East ed altri incisi in studio senza Duane) ottiene un grande successo arrivando al quarto posto in classifica. La sua copertina, cosi' come il titolo, riprendono la pesca poiché l'incidente motociclistico di Duane è avvenuto con un camion che trasportava appunto pesche. Purtroppo arriva un'altra brutta, anzi bruttissima tegola: l'11 novembre il bassista [[Berry Oakley]] muore schiantandosi in motocicletta contro un autobus a soli tre isolati di distanza dl luogo dell'incidente di Duane. Nonostante la Leadershipleadership compositiva fosse nelle mani dei Frattellifratelli Allman e del sempre più influente Dickey Betts, Oakley aveva dato il proprio apporto compositivo alla band scrivendo alcuni brani memorabili, uno su tutti "Stand Back".
 
==La seconda fase==
Utente anonimo