Cucchiaino: differenze tra le versioni

1 231 byte aggiunti ,  12 anni fa
aggiunta di descrizioni dei particolari costruttivi
(aggiungo disambigua)
(aggiunta di descrizioni dei particolari costruttivi)
[[File:Cucchiaino.jpg|thumb|300px|Un cucchiaino da [[pesca]]]]
 
Con il termine '''cucchiaino''' si indica, nello sport della [[pesca (attività)|pesca]], un particolare tipo di esca artificiale costituita da un asse in metallo con , un triplice amo (ancoretta), a volte singolo ,alcuni pesi e una paletta di metallo libera di girare attorno all'asse, e per la pesca del luccio un fiocco in lana , o materiale simile, di colore rosso. Quando il cucchiaino viene trainato nell'acqua la paletta gira emettendo vibrazioni e luccichii che scatenano l'attacco di alcune specie di pesci.
 
La paletta e anche il corpo del cucchiaino possono avere diverse forme e, spesso, colorazioni molto brillanti, sia uniformi sia a macchie. I cucchiaini sono disponibili in diverse dimensioni e pesi in base alla profondità delle acque in cui sono utilizzati e alla dimensione della preda verso cui ci si indirizza.
 
Più precisamente il cucchiaino sopra descritto è detto cucchiaino rotante (o anche solo rotante). Esistono anche cucchiaini ondulanti, costituiti da pezzi di metallo variamente sagomato e colorato che trascinati in [[acqua]] assumono un moto ondulante, da cui il nome.
 
La struttura dei cucchiaini ondulanti e molto semplice, una girella o un anellino metallico servono da connessione tra la lenza e la paletta, quest'ultima di forma piú o meno convessa e,normalmente , collegata direttamente all'ancoretta o all'amo singolo. Nei cucchiaini rotanti le differenze costruttive possono essere infinite, in quanto ci sono dei particolari che ogni casa produttrice adotta , ed altri che cambiano in base alla preda che andiamo a ricercare. Per esempio la connessione tra la paletta e il filo di acciaio armonico puó essere di due tipi principalmente, o un semplice foro in un apice, sagomato ad hoc, della paletta stessa oppure tramite un cavaliere ossia un ponticello in ottone che tiene vincolata la paletta al filo in acciaio permettendone la rotazione. I pesi posti sotto la paletta anchessi possono essere di varia conformazione, possono essere a forma di proiettile per essere piú performanti nel lancio e per produrre meno vibrazioni in acqua, oppure possono essere formate da piú palline di piombo o avere forma di proiettile ma con i bordi zigrinati per produrre piú vibrazioni in acqua
 
I cucchiaini sono l'esca più tipica, anche se non l'unica, per la pratica della cosiddetta [[pesca a spinning]].
1

contributo