Differenze tra le versioni di "Rhûn"

401 byte aggiunti ,  11 anni fa
nessun oggetto della modifica
'''Rhûn''' è una regione di [[Arda (Tolkien)|Arda]], l'[[universo immaginario]] [[fantasy]] creato dallo scrittore inglese [[John Ronald Reuel Tolkien|J.R.R. Tolkien]].
 
==Geografia, flora, fauna e clima==
È situata nella parte più orientale della [[Terra di Mezzo]], infatti, il termine in [[Sindarin]] significa ''Est''.
 
È situata nella parte più orientale della [[Terra di Mezzo]], infatti, il termine in [[Sindarin]] significa ''Est''.
Occupa tutta la parte a est del [[Rhovanion]] e tutta quella attorno ad un grande lago, il ''[[#Il Mare di Rhûn|Mare di Rhûn]]''. È abitata dagli [[Esterling]], spesso alleati di [[Sauron]] poiché lì erano i suoi domini originari, prima di spostarsi a [[Mordor]].
A ovest del mare di Rhun si stendono grandi pianure, dove un tempo i signori di Gondor stabilirono degli insediamenti per arginare gli [[Esterling]]. Tali città si trovavano negli spazi del [[Dor Rhunen]] e [[Sagathavuld]], a nord di Mordor.
In prossimità del lato ovest del Mare di Rhun vi sono grandi catene montuose, dove si dice si siano spinti i [[Nani]] in cerca di ricchezze; nei pressi delle montagne vi è una regione nota come [[Dorwinion]], da cui pare provenisse un tempo vino pregiato.
Nei pressi del lato est del Mare vi è la regione di [[Agasha Dag]], attraversata da grandi [[foreste temperate]] e foreste di [[latifoglie]]. In quei luoghi il clima è umido e le popolazioni vivono numerose ma riunite in una sorta di confederazione.
Oltre il mare di Rhun, nel lontano est, si intravvedono in certe mappe le estreme propaggini del Forodwaith, che in gran parte è composto da tundre e steppe.
Le città degli Esterling si trovano affacciate per la maggiorparte sull' enorme lago, ed è probabile che proprio lì si siano recati i due [[Stregoni Blu]].
Nei pressi del mare pascolano preziosi buoi, da cui i gondoriani anticamente solevano prendere le corna per renderli strumenti di richiamo in battaglia, come quello che conservava Boromir.
 
==Popolazioni==
Le popolazioni orientali asservite a Sauron vivono soprattutto a ovest del [[Mare di Rhun]], occupando in parte le antiche città gondoriane del [[Rhovanion]]: questi uomini hanno carnagione olivastra, con capelli e occhi scuri; etnicamente dunque potrebbero risultare meticci, forse cresciuti nell' unione tra i popoli meridionali e quelli settentrionali.
 
In quei luoghi il clima è umido e le popolazioni vivono numerose ma riunite in una sorta di confederazione.
Le città degli Esterling si trovano affacciate per la maggiorparte sull' enorme lago, ed è probabile che proprio lì si siano recati i due [[Stregoni Blu]].
Le popolazioni orientali asservite a Sauron vivono soprattutto a ovest del [[Mare di Rhun]], occupando in parte le antiche città gondoriane del [[Rhovanion]]: questi uomini hanno carnagione olivastra, con capelli e occhi scuri; etnicamente dunque potrebbero risultare meticci, forse cresciuti nell' unione tra i popoli meridionali e quelli settentrionali.
Durante la [[Terza Era]] la regione fu visitata da tre [[Istari]]: [[Saruman]], [[Alatar]] e [[Pallando]]. Solo il primo dei tre, però, tornò nell'ovest, mentre degli altri non se ne seppe più nulla.
 
Utente anonimo