Differenze tra le versioni di "Commendatore"

nessun oggetto della modifica
m (→‎Collegamenti esterni: corretto link al sito)
[[Image:Charles Cunningham.jpg|thumb|right|200px|[[Charles Cunningham]] con al collo l'insegna di Commendatore dell'[[Ordine di San Giorgio (Hannover)|Ordine di San Giorgio di Hannover]].]]
'''Commendatore''' è una [[onorificenza]] di rango elevato in uso in molti stati e solitamente è il terzo in ordine di importanza partendo dalla [[Gran Croce]]. L'uso del termine viene dai vecchi ordini cavallereschi, che avevano mutuato dagli affini ordini monastici il termine ''ad commendam'' e quello di commendatore per indicare l'amministratore dei beni corrispondenti a quelli di un'[[abate commendatario|abbazia]].
 
Nella scala delle benemerenze, esso è inferiore a quello di [[Grande Ufficiale]] e superiore a quello di [[Ufficiale (onorificenza)|Ufficiale]].
 
== Il titolo e le sue varie accezioni ==
In '''[[Italia]]''', il titolo di ''Commendatore'' ha di norma un solo grado ed è stato utilizzato come onorificenza di quarto grado nella maggior parte degli ordini degli [[stati preunitari]] della Penisola, entrando in uso in maniera decisiva negli ordini cavallereschi del [[Regno d'Italia]] ed anche in quelli della [[Repubblica Italiana|repubblica]].
 
In '''[[Francia]]''' il titolo viene sovente indicato con l'appellativo di ''Commandeur''.
 
In '''[[Inghilterra]]''' il titolo viene indicato con il nome di ''Commander'', che può essere tradotto con il termine commendatore o comandante, a seconda dell'accezione che l'ordine decide di dare al titolo. Solitamente il grado di "comandante" viene concesso nell'ambito di ordini militari o di ordini molto antichi, sorti nel medioevo quando ancora era forte il concetto di ordine come entità cavalleresco-militare.
 
In '''[[Germania]]''' esso si trova frequentemente e rimanda certamente alla tradizione della [[Komtur]] di origine [[templare]].
 
==Insegne==
Utente anonimo