Differenze tra le versioni di "Forno a induzione"

→‎Forni a Induzione a Crogiolo a media e alta frequenza: tolgo frasi rindondanti e riferimenti a tecnologie obsolete
(→‎Forni a Induzione a Crogiolo a media e alta frequenza: tolgo frasi rindondanti e riferimenti a tecnologie obsolete)
I forni a crogiolo a media ed alta frequenza si presentano apparentemente con le stesse forme costruttive di quelli a bassa frequenza. Differiscono da questi ultimi perché dispongono di gruppi elettrici per la conversione della corrente elettrica dalla frequenza di rete alla frequenza di lavoro.
 
I forni a media frequenza sono alimentati con corrente elettrica alternata con frequenza di 150-200 Hz. L'impianto elettrico è costituito da un convertitore di frequenza.
 
I forni ad alta frequenza sono alimentati con corrente elettrica con frequenza da 500 a 10.000 Hz. l'alimentazione vene effettuata con un impianto elettrico costituito da convertitori ruotanti.
 
Gli effetti che si ottengono con l'impiego della corrente a frequenza elevata sono i seguenti :
21 937

contributi