Differenze tra le versioni di "Mercedes-Benz (automobilismo)"

Nelle due stagioni vengono alternati il modello W196 e il W196s, quest'ultimo a ruote coperte. Il motore è il M196, alquanto rivoluzionario. Possiede valvole desmodromiche e ha un'angolazione di 70 °. Integra un sistema di iniezione diretta scaricando una potenza di 260 [[cavallo vapore|cv]], a 8500 giri/minuto.
 
=== La Mercedes-Ilmor come motorista ===
{{Fornitore di Formula 1|nome=Mercedes-Benz|
fornitura=motori|
anni=[[Formula 1 stagione 1996|1996]]-[[Formula 1 stagione 20072009|20072009]]|
disputati=193270|vinti=5168|pole=5472|
note=[[McLaren Mercedes]]
}}
====Il ritorno con la Sauber e i primi anni con la Ilmor====
A partire dagli anni '90, la Mercedes fornisce alla scuderia [[McLaren]] motori progettati e sviluppati dalla azienda specializzata [[Ilmor Engineering]] con cui la squadra britannica ha conquistato un Campionato Costruttori (nel [[Formula 1 stagione 1998|1998]]) e due Campionati Piloti con [[Mika Häkkinen]] (1998 e [[Formula 1 stagione 1999|1999]]). Anche McLaren è parzialmente di proprietà del gruppo [[DaimlerChrysler]].
Dal [[Formula 1 stagione 1994|1994]] la Mercedes rientra nella F1 come motorista, fornendo i propulsori alla scuderia elvetica [[Sauber]], grazie alla collaborazione con la compagnia specializzata britannica [[Ilmor Engineering]], acquisita dalla casa di Stoccarda nel 1993. La Ilmor aveva già esordito in F1 negli anni precedenti motorizzando la [[March|Leyton House]] nel [[Formula 1 stagione 1991|1991]], poi la [[March]] e la [[Tyrrell]].
 
L'esordio avviene nel [[Gran Premio del Brasile 1994|Gran Premio del Brasile]] dove [[Karl Wendlinger]] conquista un punto iridato.
[[Immagine:Mclaren racing usgp 2004.jpg|thumb|left|La [[McLaren]] MP4-19 motorizzata Mercedes del 2004]]
Dopo l'acquisizione da parte del gruppo DaimlerChrysler di un controllo azionario della Ilmor nel dicembre [[2002]], quest'ultima ha mutato il proprio nome in ''Mercedes-Ilmor Ltd.'', dopo aver attraversato una profonda crisi di risultati dovuta anche alla morte improvvisa di [[Paul Morgan]], uno dei due fondatori.
 
L'anno seguente la Mercedes inizia la ''partnership'' con la [[McLaren]], tutt'ora in corso. La prima vittoria viene ottenuta con [[David Coultahrd]] nel [[Gran Premio d'Australia 1997]], prima gara di quella stagione.
Nel [[2005]] è stata decisa la divisione della società attraverso la vendita ai restanti azionisti ([[Penske Racing]], [[Mario Illien]], gli eredi di [[Paul Morgan]]) dello ''Special Project Group'' e della controllata americana ''Ilmor Engineering Inc.'' che gestiscono motori per le serie americane [[Indy Racing League|IRL]] e [[NASCAR]]. Mario Illien dovrebbe seguire questi progetti anche se si parla di un suo ritorno alla F1 nel [[2008]] con il marchio Ilmor.
 
====La doppietta di Hakkinen====
 
Le stagioni più positive sono il [[Formula 1 stagione 1998|1998]] e [[Formula 1 stagione 1999|1999]] in cui Mika Hakkinen conquista il titolo piloti con la McLaren-Mercedes, condito dal titolo costruttori nel 1998. Nel [[Formula 1 stagione 2000|2000]] il finlandese sarà secondo dietro a [[Michael Schumacher]], emntre nel 2002 il vicecampione sarà Coulthard. In quattro stagioni la Mercedes come motorista conquista 27 vittorie, 32 ''pole'' e 36 giri veloci.
 
====La crisi e l'arrivo di Raikkonen====
Il triennio 2002-2004 è avaro di risultati con sole 4 vittorie, tre ''pole'' e 7 giri veloci, anche se nel [[Formula 1 stagione 2003|2003]] [[Kimi Raikkonen]] è in grado di insidiare il titoli di Schumacher fino all'ultima gara.
 
DopoIntanto, dopo l'acquisizione da parte del gruppo DaimlerChrysler di un controllo azionario della Ilmor nel dicembre [[2002]], quest'ultima ha mutato il proprio nome in ''Mercedes-Ilmor Ltd.'', dopo aver attraversato una profonda crisi di risultati dovuta anche alla morte improvvisa di [[Paul Morgan]], uno dei due fondatori.
 
Nel [[2005]] è stata decisa la divisione della società attraverso la vendita ai restanti azionisti ([[Penske Racing]], [[Mario Illien]], gli eredi di [[Paul Morgan]]) dello ''Special Project Group'' e della controllata americana ''Ilmor Engineering Inc.'' che gestiscono motori per le serie americane [[Indy Racing League|IRL]] e [[NASCAR]]. Mario Illien dovrebbe seguiresegue questi progetti anche se si parlaparlò di un suo ritorno alla F1 nel [[2008]] con il marchio Ilmor.
 
Alla fine di settembre 2005 il dipartimento di Formula 1 della Mercedes-Ilmor è stato quindi separato dal resto della Ilmor e ha preso il nome di ''Mercedes-Benz High Performance Engines Ltd.'', sempre con sede a [[Brixworth]] in [[Inghilterra]].
 
Nel [[Formula 1 stagione 2005|stesso anno]] la Mercedes conquista 10 vittorie e Raikkonen è nuovamente vicecampione del mondo.
 
====I mondiali di Hamilton e Button====
Dopo un deludente 2006, con nessuna vittoria, per la prima volta dal 1997, la coppia Hamilton-Alonso vince ben 8 gare nel [[Formula 1 stagione 2007|2007]], non riuscendo però a conquistare l'iride anche a causa della ''spy-story'' che coinvolge la McLaren e la [[Scuderia Ferrari]].
 
Nel [[Formula 1 stagione 2008|2008]] [[Lewis Hamilton]] si rifà vincendo il titolo piloti e riportando così la casa delle tre punte al titolo dopo 10 stagioni. Nel [[Formula 1 stagione 2009|2009]] la Mercedes fornisce per la prima volta motori a più scuderie: oltra la McLaren anche [[Force India]] e [[Brawn GP]].
 
La [[Brawn GP]] è la sorpresa dell'anno: vince il titolo piloti con [[Jenson Button]] e quello costruttori con 8 vittorie, 5 ''pole'' e 5 gpv. Anche la McLaren si difende con due vittorie e 4 ''pole'', mentre la [[Force India]] conquista la sua prima ''pole'' e il sul primo gpv.
 
===Il ritorno nel 2010===
24 823

contributi