Differenze tra le versioni di "Grunge"

98 byte aggiunti ,  11 anni fa
nessun oggetto della modifica
 
Se dal punto di vista dell'analisi strettamente musicale risultasse più convincente questa seconda interpretazione, a favore della prima interpretazione sono da considerare la formazione musicale comune dei gruppi di Seattle, la predisposizione, più che in altre città, a collaborare fra le diverse band o a formare band ibride con componenti appartenenti a diverse formazioni o addirittura a "prestarsi" di volta in volta componenti fra le varie band.
comunque il grunge è nato da un sottogenere del punk unito a una piccola sfumatura metal e indie.
 
== Significato del termine ==
Il termine ''grunge'' è ritenuto una derivazione dell'[[aggettivo]] ''grungy'', nato attorno al [[1965]] come [[slang]] di ''dirty'' or ''filthy'' (italiano ''sporco'', ''sudicio''). [[Mark Arm]], cantante di [[Green River (gruppo musicale)|Green River]] e [[Mudhoney (gruppo musicale)|Mudhoney]] è generalmente considerato il primo ad aver utilizzato questo termine per riferirsi ad un genere musicale. Arm fece uso per la prima volta del termine nel [[1981]], quando scrisse una lettera a nome Mark McLaughlin al [[magazine]] di [[Seattle]] ''Desperate Times'', definendo il proprio gruppo Mr. Epp come ''puro grunge!''. Clark Humphrey, editor di ''Desperate Times'', cita questo come il primo in cui il termine fu utilizzato per riferirsi ad un gruppo di Seattle, asserendo inoltre che [[Bruce Pavitt]] della [[Sub Pop]] contribuì molto alla diffusione del termine tra il [[1987]] e il [[1988]], servendosene varie volte per descrivere la musica dei Green River<ref>Humphrey, Clark. ''Loser: The Real Seattle Music Story''. New York: Harry N. Abrams, 1999. ISBN 1-929069-24-3, p. 63</ref>. Anni dopo Arm dichiarò: ''Ovviamente, non ho inventato [il termine]. L'ho preso da qualcun altro. Il termine era già utilizzato in [[Australia]] alla metà degli anni '80 per definire band come said [[King Snake Roost]], [[The Scientists]], [[Salamander Jim]], e [[Beasts of Bourbon]]''<ref>{{cita news |data=20 gennaio 2001|titolo=No End in Sight: Mudhoney Is Alive and Well|autore=True, Everett|editore=''[[The Stranger (giornale)|The Stranger]]''|url=http://www.thestranger.com/seattle/no-end-in-sight/Content?oid=6267|accesso=04-01-2010}}</ref>. In realtà, Arm utilizzò il termine grunge con intento descrittivo, e non intendendolo come genere musicale, ma in seguito esso andò a definire il sound della scena di Seattle<ref>Heylin, Clinton. ''Babylon's Burning: From Punk to Grunge''. Conongate, 2007. ISBN 1-84195-879-4, p. 606</ref>.
Utente anonimo