Differenze tra le versioni di "Roma (serie televisiva)"

==Errori storici==
* Quando Cesare fu assassinato, Ottaviano non si trovava a Roma (a casa di Servilia con la madre, come si vede nella serie), bensì ad Apollonia (in Illiria, odierna Albania), dove assisteva ai preparativi per la guerra contro i Parti. Quando ebbe la notizia, decise di rientrare a Roma per reclamare i suoi diritti di figlio adottivo ed erede, ma vi giunse più di due mesi dopo (21 maggio). Per questo motivo, non può aver influenzato le decisioni che prese Marco Antonio subito dopo l'assassinio di Cesare.
*Cesarione viene concepito nel deserto da Cleopatra e Tito Pullo. Quando nasce Cesare lo mostra, alzandolo sopra la sua testa, segno che lo riconosce come figlio. Lucio Voreno, davanti al cadavere di Marcantonio, dice a Cleopatra che il padre non è Cesare ma il suo amico Tito Pullo e Cleopatra risponde affermativamente.
 
* Il carattere licenzioso e manipolatore del personaggio di [[Azia minore]], così come la sua relazione con Marco Antonio, non ha riscontro nelle fonti storiche: nel ''[[Dialogus de oratoribus]]'', [[Tacito]] la descrive come una donna eccezionalmente religiosa e morale, e una delle matrone più ammirate nella storia della Repubblica.
70

contributi