Differenze tra le versioni di "Arsenale"

1 byte aggiunto ,  10 anni fa
m
typo
m (corr.min. cat. + portale)
m (typo)
La parola "arsenale" proviene dall'[[lingua araba|arabo]] ''daras-sina'ah'' ovvero "casa d'industria" da cui derivano, attraverso la mediazione del [[veneziano (lingua veneta)|veneziano]], le parole [[darsena]] e, appunto, ''arsenale''<ref>L'arabo ''daras-sina'ah'', sarebbe passato al [[veneziano (lingua veneta)|veneziano]] ''darzanà'', poi corrotto nelle forme ''arzanà'' - citata anche da [[Dante Alighieri|Dante]] nell<nowiki>'</nowiki>''[[Inferno (Divina Commedia)|Inferno]]'' - e quindi ''arzanàl'', ''arsenàl'', ed infine, ''arsenàle''. Cfr. [[Fabio Mutinelli]], ''Storia documentata di Venezia''.</ref>.La diffusione del termine in altre 14 lingue la si deve poi all'enorme popolarità che l'[[Arsenale di Venezia]] (che fu di fatto la prima [[fabbrica]] al mondo) ottenne negli ultimi anni del XVI secolo (periodo di massima operosità), quando i 16.000 operai occupati entro le sue mura [[Merlo (architettura)|merlate]] vararono ben 100 navi in soli due mesi, impressionando tutta l'[[Europa]].
 
Un arsenale di prima classe, che poteva rinnovare materiali ed equipaggiamento di un grande [[esercito]], comprendeva una [[fucina]] per [[cannone|cannoni]], una fabbrica di [[Carro (trasporto)|carri]], un laboratorio per le armi leggere e la produzione di [[munizione|munizioni]], una fabbrica di armi leggere, una fabbrica di tende, sellerie e [[finimenti]] e una fabbrica di [[polvere da sparo]]. Oltre a ciò doveva possedere ampi magazzini. In un arsenale di seconda classe le fabbriche erano rimpiazzate da laboratori. La situazione di un arsenale dovrebbe essere governata da considerazioni strategiche. Un arsenale di prima classe doveva essere situato nella base di operzionioperazioni e rifornimento, al sicuro dagli attacchi, non troppo vicino al confine, e in posizione tale da potervi far affluire rapidamente le risorse della nazione. L'importanza di un ampio arsenale era tale che le sue difese dovevano essere della stessa scala di quelle di una grossa fortezza.
 
Solitamente un grande arsenale era suddiviso in:
49 679

contributi