Differenze tra le versioni di "Joe Hutshing"

m
Bot: decadi secondo il manuale di stile
m (Bot: fix parametro "SpecialitàN" del Template:Bio per categorizzazione automatica Premi Oscar)
m (Bot: decadi secondo il manuale di stile)
Con Branner torna a lavorare in ''[[The Doors (film)|The Doors]]'', opera non perfettamente riuscita di Stone e quindi nel film storico ''[[JFK - Un caso ancora aperto]]'', basato sulla vera storia dell'assassinio di [[John Fitzgerald Kennedy]] a [[Dallas]]. Quest'ultimo lavoro lo consacrerà nuovamente sulla scena hollywoodiana, grazie al secondo Oscar, ricevuto nel [[1992]], e ad un [[BAFTA|BAFTA Award]].
 
Distanziatosi definitivamente da Stone, Hutshing si cimenta durante tutti gli [[Anni 1990|anni '90novanta]] con altri film minori fino al suo incontro col regista e sceneggiatore [[Cameron Crowe]], anch'egli californiano, per il quale monterà il film ''[[Jerry Maguire]]'', ottenendo una terza, e poi, con ''[[Quasi famosi]]'', una quarta ed ultima nomination all'Oscar.
 
Dopo aver lavorato in ''[[Vanilla Sky]]'', ancora con Crowe, Hutsing si dedica al montaggio di ''Live from Baghdad'', film televisivo candidato a 3 [[Golden Globe]], per il quale vince un [[Emmy Award]] nel [[2002]]. Tra i suoi ultimi montaggi ricordiamo ''[[The Skeleton Key]]'', ''[[L'amore non va in vacanza]]'' e ''[[Leoni per agnelli]]''. Nel [[2007]], Hutshing vince la categoria "montatore dell'anno" nel corso del prestigioso Hollywood Film Festival.
2 901 641

contributi