Differenze tra le versioni di "Rotocalcografia"

m
Bot: Tolgo: de:Tiefdruckverfahren#Gravur; modifiche estetiche
m (Bot: accenti)
m (Bot: Tolgo: de:Tiefdruckverfahren#Gravur; modifiche estetiche)
La '''stampa rotocalco''' o '''rotocalcografia''' è una stampa diretta incavografica (grafismi, o parte stampata in incavo rispetto ai contrografismi, o parte non stampata) e rotativa. La forma di stampa, un cilindro di rame, può essere incisa con 4 sistemi, consentendo la riproduzione di varie tonalità, variando la superficie delle cellette o la loro profondità. I 4 sistemi sono:
 
* '''convenzionale''': stessa superficie delle cellette, con profondità diverse;
* '''autotipica''': la superficie delle cellette varia, invece la loro profondità e uguale;
* '''semiautotipica''': sia la superficie delle cellette, sia la loro profondità varia, e l'incisione avviene tramite un sistema detto "a punta si diamante";infatti l' incisione avviene con un diamante intagliato a 130° . è il sistema più utilizzato. il diamante è montato su di un alberino che ha un movimento di 4000 hz
* '''laser''': sia la superficie delle cellette, sia la loro profondità varia, e l'incisione avviene tramite dei raggi laser.
 
La forma inchiostrata cede direttamente l' inchiostro, al supporto da stampare, pressata da un rullo folle rivestito da uno spesso strato di caucciù o gomma, a sua volta pressato, a volte, da un cilindro d' acciaio. La forma inchiostrata è costituita da un rullo metallico coperto da un sottile strato di [[rame]] su cui si incide il soggetto da stampare. Le aree incise vengono inchiostrate in un calamaio (a volte dotato di rullo inchiostratore) e l'eccesso di inchiostro viene rimosso da una lama detta [[racla]].
 
== Voci correlate ==
* [[Tipografia]]
* [[Stampa offset]]
* [[Flexografia]]
* [[Litografia (arte)|Litografia]]
* [[Xilografia]]
* [[CMYK]]
 
[[Categoria:Tecniche di stampa]]
 
[[de:Tiefdruckverfahren#Gravur]]
[[en:Rotogravure]]
[[es:Huecograbado]]
21 274

contributi