Differenze tra le versioni di "Effetto del falso consenso"

nessun oggetto della modifica
m (+Orfana)
}}</ref> In altre parole, presuppongono che tutti gli altri la pensino come loro. Questa presunta concordanza è infondata secondo i dati statistici, e conduce alla [[percezione]] di un consenso che non esiste. Questo [[sofisma]] [[logica|logico]] comporta che un gruppo o un individuo creda che le proprie opinioni, convinzioni e preferenze siano più diffuse di quanto lo siano realmente tra il [[pubblico]] in generale.
 
Questa [[propensione]] è comunemente presente in un ambiente di gruppo dove si pensa che l'opinione collettiva del proproproprio gruppo coincida con quella di una più grande popolazione. Da quando i membri di un gruppo ottengono un consenso e incontrano raramente coloro che lo contestano, tendono a credere che tutti la pensino alla stessa maniera.
 
Come proroga, quando si confrontano con l'evidenza che un consenso non esiste, le persone spesso pensano che gli altri che non sono d'accordo con loro siano difettivi in qualche modo.<ref>{{cita web