Apri il menu principale

Modifiche

Nessun cambiamento nella dimensione, 9 anni fa
 
==Carriera==
===Arbitro===
Dopo aver arbitrato nei campionati dilettantistici, nel [[1981]] arriva ad arbitrare in [[Lega Pro Prima Divisione|Serie C]] e già nel 1985 approda alle serie maggiori, debuttando con la gara tra [[Bari]] e [[Hellas Verona Football Club|Verona]]. Verrà promosso internazionale nel [[1991]], cosa che gli permetterà di arbitrare ai [[mondiali di calcio]] [[FIFA]] under 17 in [[Italia]] nel 1991 (dirigerà ben quattro gare, tra cui la semifinale Ghana-Qatar vinta dai ghanesi - che poi vinceranno il torneo - dopo i calci di rigore ), alle [[Calcio ai Giochi della XXV Olimpiade|Olimpiadi di Barcellona 1992]] ( Danimarca-Messico 1-1 e Australia-Danimarca 3-0, entrambe a Saragozza) e ai [[Campionato mondiale di calcio 1994|Mondiali di USA'94]] (dove diresse [[Nazionale di calcio degli Stati Uniti|Stati Uniti]]-[[Nazionale di calcio della Colombia|Colombia]] 2-1 a Los Angeles). Diresse anche una finale di [[Coppa Italia 1991-1992]], quella di ritorno tra Parma e Juventus, vinta per 2-0 dai padroni di casa che si aggiudicarono così il trofeo. A fine carriera avrà diretto 116 partite di serie A (tra cui alcune "classiche" del campionato, come 1 Juventus-Inter, 1 Derby di Milano, 1 Derby di Roma, 2 Milan-Juventus, 1 Juventus-Roma, 1 Inter-Roma, 1 Milan-Roma, 2 Derby della Mole e 1 Derby della Lanterna), 60 di serie B e 30 incontri internazionali.
 
Dopo aver arbitrato nei campionati dilettantistici, nel [[1981]] arriva ad arbitrare in [[Lega Pro Prima Divisione|Serie C]] e già nel 1985 approda alle serie maggiori, debuttando con la gara tra [[Bari]] e [[Hellas Verona Football Club|Verona]]. Verrà promosso internazionale nel [[1991]], cosa che gli permetterà di arbitrare ai [[mondiali di calcio]] [[FIFA]] under 17 in [[Italia]] nel 1991 (dirigerà ben quattro gare, tra cui la semifinale Ghana-Qatar vinta dai ghanesi - che poi vinceranno il torneo - dopo i calci di rigore ), alle [[Calcio ai Giochi della XXV Olimpiade|Olimpiadi di Barcellona 1992]] ( Danimarca-Messico 1-1 e Australia-Danimarca 3-0, entrambe a Saragozza) e aial [[Campionato mondiale di calcio 1994|Mondiali di USA'94]], (dove diresse [[Nazionale di calcio degli Stati Uniti|Stati Uniti]]-[[Nazionale di calcio della Colombia|Colombia]], vinta dagli americani 2-1 a Los Angeles). Diresse anche una finale di [[Coppa Italia 1991-1992]], quella di ritorno tra Parma e Juventus, vinta per 2-0 dai padroni di casa che si aggiudicarono così il trofeo. A fine carriera avrà diretto 116 partite di serie A (tra cui alcune "classiche" del campionato, come 1 Juventus-Inter, 1 Derby di Milano, 1 Derby di Roma, 2 Milan-Juventus, 1 Juventus-Roma, 1 Inter-Roma, 1 Milan-Roma, 2 Derby della Mole e 1 Derby della Lanterna), 60 di serie B e 30 incontri internazionali.
Dopo aver smesso di arbitrare per limiti di età, nel [[1994]], lavorò alla CAN di Serie A e B come assistente del designatore arbitrale [[Paolo Casarin]], per poi prenderne il posto nell'estate [[1997]]. A causa dell'inesperienza il suo operato risultò negativo, tanto da essere sostituito da [[Sergio Gonella]] all'inizio [[Serie A 1998-1999|del campionato seguente]].
 
===Designatore===
Dopo qualche anno, Baldas è tornato alla ribalta partecipando a varie trasmissioni sportive, come [[Il Processo di Biscardi]] e, per qualche tempo, anche [[Qui studio a voi stadio]] (una trasmissione dell'emittente lombarda [[Telelombardia]]). Il suo ruolo in TV è sempre stato quello di opinionista, in particolar modo di commentatore alla moviola degli episodi dubbi della giornata calcistica.
 
Dopo aver smesso di arbitrare per limiti di età, nel [[1994]], lavorò alla CAN di Serie A e B come assistente del designatore arbitrale [[Paolo Casarin]], per poi prenderne il posto nell'estate [[1997]]. A causa dell'inesperienza il suo operato risultò negativo, tanto da essere sostituito da [[Sergio Gonella]] all'inizionel [[Serie A 1998-1999|del campionato seguente]].
Nel [[maggio]] [[2006]] il nome di Fabio Baldas ha fatto notizia per essere apparso all'interno delle [[Intercettazione|intercettazioni]] telefoniche, risalenti al [[2004]], perpetrate nei confronti del direttore generale della [[Juventus]], [[Luciano Moggi]]. Nelle intercettazioni, Baldas viene istruito da Moggi a "salvare" alcuni arbitri e riceve da lui svariate altre indicazioni su cosa dire poi alla ''Supermoviola'' de ''[[Il Processo di Biscardi]]'' (palesando una pressoché totale sudditanza/dipendenza di Baldas nei confronti dell'allora direttore generale della Juventus). Oltre a questo, si sente che Baldas chiede a Moggi di intercedere per lui nei confronti della [[FIGC]], in modo che lo stesso Baldas potesse conservare la sua posizione in seno all'[[UEFA]].
 
===Opinionista===
 
Dopo qualche anno, Baldas è tornato alla ribalta partecipando a varie trasmissioni sportive, come [[Il Processoprocesso di Biscardi]] e, per qualche tempo, anche [[Qui studio a voi stadio]] (una trasmissione dell'emittente lombarda [[Telelombardia]]). Il suo ruolo in TV è sempre stato quello di opinionista, in particolar modo di commentatore alla moviola degli episodi dubbi della giornata calcistica.
 
Nel [[maggio]] [[2006]] il nome di Fabio Baldas ha fatto notizia per essere apparso all'interno delle [[Intercettazione|intercettazioni]] telefoniche, risalenti al [[2004]], perpetrate nei confronti del direttore generale della [[Juventus Football Club|Juventus]], [[Luciano Moggi]]. Nelle intercettazioni, Baldas viene istruito da Moggi a "salvare" alcuni arbitri e riceve da lui svariate altre indicazioni su cosa dire poi alla ''Supermoviola'' de ''[[Il Processoprocesso di Biscardi]]'' (palesando una pressoché totale sudditanza/dipendenza di Baldas nei confronti dell'allora direttore generale della Juventus). Oltre a questo, si sente che Baldas chiede a Moggi di intercedere per lui nei confronti della [[Federazione Italiana Giuoco Calcio|FIGC]], in modo che lo stesso Baldasda potessepoter conservare la sua posizione in seno all'[[UEFA]].
 
==Curiosità==
Utente anonimo