Differenze tra le versioni di "Via Reale di Persia"

Immagine
(Immagine)
[[File:Map achaemenid empire en.png|350px|right|thumb|Il percorso della Via Regia descritto nelle ''[[Storie (Erodoto)|Storie]]'' di [[Erodoto]]]]
La '''Via Reale di Persia''' era un'antica strada fatta costruire dal [[re]] [[Impero persiano|persiano]] [[Dario I di Persia|Dario I]] nel [[V secolo]] [[AC]]. Dario fece costruire tale strada per consentire rapide comunicazioni attraverso il vasto impero da [[Susa (Elam)|Susa]] a [[Sardi (città)|Sardi]]. I corrieri potevano così viaggiare 2699 [[chilometro|km]] in sette giorni. Lo [[storico]] [[Grecia|greco]] [[Erodoto]] scrisse: "Non c'è nulla al mondo che viaggi più veloce di questi corrieri persiani", "Né la neve né la pioggia, il caldo o il buio della notte impediscono loro di portare a termine il loro compito con la massima velocità". Questa lode di Erodoto ha dato l'ispirazione al motto non ufficiale dei corrieri postali.
 
La '''Via Reale di Persia''' era un'antica strada fatta costruire dal [[reRe dei Re]] [[Impero persiano|persiano]] [[Dario I di Persia|Dario I]] nel [[V secolo]] [[AC]]. Dario fece costruire tale strada per consentire rapide comunicazioni attraverso il vasto impero da [[Susa (Elam)|Susa]] a [[Sardi (città)|Sardi]]. I corrieri potevano così viaggiare 2699 [[chilometro|km]] in sette giorni. Lo [[storico]] [[Grecia|greco]] [[Erodoto]] scrisse: "Non c'è nulla al mondo che viaggi più veloce di questi corrieri persiani", "Né la neve né la pioggia, il caldo o il buio della notte impediscono loro di portare a termine il loro compito con la massima velocità". Questa lode di Erodoto ha dato l'ispirazione al motto non ufficiale dei corrieri postali.
 
==Tragitto della Via Reale==
Utente anonimo