Apri il menu principale

Modifiche

Cloruro d'alluminio

2 byte aggiunti, 8 anni fa
nessun oggetto della modifica
Il '''cloruro di alluminio''' è il [[sale]] dell'[[alluminio]] con l'[[acido cloridrico]]. Può essere anidro (AlCl<sub>3</sub>) o [[cloruro di alluminio esaidrato|esaidrato]] (AlCl<sub>3</sub> &middot; 6H<sub>2</sub>O).
 
Il prodotto anidro è una polvere gialla corrosiva e dall'odore irritante che in presenza di acqua subisce [[idrolisi]] liberando acido cloridrico. Data la suacapacitàsua capacità corrosiva, deve essere maneggatomaneggiato con guanti e occhiali protettivi.
==Caratteristiche==
La sua struttura chimica è particolare; nonostante sia il cloruro di un metallo, il [[legame chimico|legame]] tra l'atomo di alluminio e ciascun atomo di [[cloro]] è covalente e non ionico come sarebbe normale attendersi. L'alluminio è al centro di un triangolo equilatero ai cui vertici si trovano gli atomi di cloro. La molecola è analoga a quella del [[trifluoruro di boro]] e, come essa, è un potente [[acido|acido di Lewis]], ovvero presenta un [[orbitale]] vuoto in cui alloggiare un [[doppietto elettronico]] proveniente da un donatore (la [[base (chimica)|base di Lewis]]). Ad esempio, in presenza di ioni cloruro forma lo ione AlCl<sub>4</sub><sup>-</sup> dalla geometria tetraedrica simile a quella del [[metano]].
Utente anonimo