Riccardo Filangieri (storico): differenze tra le versioni

Nessun oggetto della modifica
Il lavoro di Filangeri si avvalse, nella struttura e nell'ordinamento, degli studi compiuti da Paul Durrieu<ref>[[Paul Durrieu]], membro dell'''[[Académie des inscriptions et belles-lettres]]'' di [[Parigi]], sotto la direzione di Capasso, lavorò sui registri primitivi di [[Carlo I d'Angiò|Carlo d'Angiò]], dando un saggio di ricostruzione inventariale sistematica, per anno di indizione. Il lavoro apparve negli anni 1886-1887, soprattutto nei due volumi de ''Les archives angevines de Naples, étude sur les registres du roi Charles I (1265-1285)'', Paris 1886-1887, e in altri studi.</ref>, potendo valersi di lavori e repertori compilati nel tempo da altri studiosi ed eruditi, come i tre volumi di [[Carlo De Lellis]], salvatisi e si avvantaggiò del «magistrale riordinamento della Cancelleria angioina» dovuto a [[Bartolomeo Capasso]]<ref>Serena Morelli, ''[http://www.rm.unina.it/backup/rivista/mater/Morelli.htm Il "risveglio" della storiografia politico-istituzionale sul regno angioino di Napoli]'', da ''Reti Medievali'', I - 2000, [[Firenze University Press]]. Il lavoro di [[Bartolommeo Capasso]] aveva prodotto le seguenti pubblicazioni: ''I registri angioini dell'Archivio di Stato di Napoli che erroneamente si credettero finora perduti. Nota'', 1888; ''Nuovi volumi di registri angioini ora formati con quaderni e fogli che già esistevano dimenticati e confusi nell'Archivio di Stato di Napoli'', 1886; ''Inventario cronologico-sistematico dei registri angioini conservati nell'Archivio di Stato di Napoli'', 1894</ref>. Con questa scelta si è potuto ricostruire l'originaria struttura dell'archivio medievale, secondo l'ordine in cui era stato formato dalla cancelleria medievale, anziché in quello raggiunto al momento della distruzione<ref name="GuidaAdS"/>.
 
L'''Ufficio della ricostruzione angioina'', la creatura da lui creatapredisposta allo scopo, ha proseguito il lavoro anche dopo la sua morte, sotto gli auspici dell'Accademia Pontaniana e con la direzione di [[Jole Mazzoleni]], ed è tuttora operante, guidato attualmente da Stefano Palmieri<ref name="GuidaAdS"/>
 
==Opere==
Utente anonimo