Derbi Racing: differenze tra le versioni

155 byte aggiunti ,  12 anni fa
m
(Parziale riscrittura)
 
Il primo titolo mondiale fu ottenuto la [[Motomondiale 1969|stagione successiva]], con [[Angel Nieto]] primo nella 50, con un nuovo terzo posto di Smith: questo duplice risultato consentì a Derbi di conquistare anche il mondiale marche di categoria.
Nel [[Motomondiale 1970|1970]] Nieto rivinse la 50 ed arrivò secondo in [[Classe 125|125]], mentre l'anno successivo accadde l'opposto, con la Derbi che si aggiudicò i mondiali marche delle due categorie a fasi alterne. Il [[Motomondiale 1972|1972]] fu l'anno del trionfo con Nieto bicampione e la Derbi ancora prima in 125: (vinsequesti inoltrerisultati furono gli ultimi perché Nieto non andò oltre ad un terzo posto nel [[Motomondiale 1974|1974]], ritirandosi a fine stagione. Nel [[Motomondiale 1971|1971]] aveva debuttato anche iluna [[Classe 250|250]] bicilindrica, vincitrice nel 1972 del [[Gran Premio motociclistico d'Austria|GP d'Austria]] della [[Classe 250|250]] con lo svedese [[Börje Jansson]]): questie risultatidel furonocampionato glispagnolo ultimitra perchéil Nieto[[1971]] none andòil oltre[[1980]] adcon unNieto terzo posto nele [[MotomondialeBenjamin 1974Grau|1974Grau]], ritirandosi a fine stagione.
 
Fu soltanto nel [[Motomondiale 1984|1984]] che la Derbi ritornò nel Mondiale, nella neonata [[Classe 80|80]], ottenendo una lunga striscia di risultati: nella 80 la Derbi fu campione marche [[Motomondiale 1986|1986]], [[Motomondiale 1987|1987]] e [[Motomondiale 1988|1988]], [[Jorge Martinez (pilota)|Jorge Martinez]] campione della 80 nell'86,'87,'88, [[Manuel Herreros]] nel [[Motomondiale 1989|1989]]; nella 125 cc, Martinez campione nel [[Motomondiale 1988|1988]], anno dell'ultimo titolo marche per la Derbi. Inoltre, Martinez fu vicecampione della 80 cc nel [[Motomondiale 1985|1985]], posizione poi toccata, quando Martinez fu campione di categoria, ad Herreros nell'86-'87 e a [[Álex Crivillé]] nell'88.