Rumore bianco: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
È chiamato ''bianco'' per analogia con il fatto che una [[radiazione elettromagnetica]] di simile spettro all'interno delle banda della [[luce visibile]] apparirebbe all'[[occhio]] umano come luce bianca.
 
Nella pratica però il rumore bianco non esiste ovvero si tratta solo di un'idealizzazione teorica, poiché nessun sistema è in grado di generare uno spettro uniforme per tutte le frequenze esteso da zero a infinito, mentre nei casi reali d'interesse il rumore bianco è al più riferibile ad un intervallo di frequenze (rumore bianco a banda finita o limitata).
Si presenta così spesso uno spettro con caratteristiche simili al rumore bianco, ma con ampiezza maggiore alle basse frequenze e minore fino ad azzerarsi alle frequenze maggiori.
 
Utente anonimo