Differenze tra le versioni di "Romanzo greco"

nessun oggetto della modifica
Etichetta: Probabile click accidentale sulla toolbar
Per quello che oggi viene chiamato '''romanzo greco''' (o romanzo ellenistico) i [[Greci]] non avevano un termine preciso; le narrazioni "romanzesche" del mondo greco, infatti, non attirarono mai l'attenzione degli eruditi e dei [[grammatica|grammatici]] antichi. Questo "genere" rimase a lungo ai margini della cultura ufficiale, tanto che la critica se ne disinteressò completamente. Infatti esso non veniva nemmeno considerato genere letterario, ma una semplice ''lettura di svago'', difatti nè [[Aristotele]] nè i filogi alessandrini nè [[Quintiliano]] ci parlano di questo genere.
La parola romanzo nasce in età medievale per indicare una narrazione in prosa di argomento avventuroso e amoroso. Il latino questo genere di narrazione venivano indicate con i termini ''fabula'' o ''fabella'', in greco con μῦθος o διήγημα.
 
==L'origine==
 
Un'altra ipotesi viene confutata dal filologo italiano '''Lavagnini''' secondo il quale il romanzo greco è frutto di una rielborazione delle leggende e dei miti del luogo di nascita dell'autore.
Secondo il filogo ungherese '''[[Kerényi]]''' il romanzo nasce da una reinterpretazione in chiave laica del mito di Iside e Osiride nel quale sono presenti sia il tema del viaggio sia l'argomento amoroso.
Il tedesco '''Weinreich''' invece crede che il romanzo sia un adattamento del poema epico al nuovo pubblico medio.
 
 
Non sappiamo quale sia l'ipotesi corretta siamo però certi che il massimo sviluppo del romanzo lo si ebbe nel I secolo d.C. grazie alla [[Seconda Sofistica]].
--[[Speciale:Contributi/82.59.93.116|82.59.93.116]] ([[User talk:82.59.93.116|msg]]) 16:11, 16 mag 2010 (CEST)Mone91 16:08 16/05/2010
 
==Le trame==
Utente anonimo