Differenze tra le versioni di "Gibson Flying V"

nessun oggetto della modifica
m (Bot: Aggiungo: cs:Gibson Flying V)
{{Infobox Modello Chitarra
|titolo=Gibson Flying V
|immagine=[[ImmagineImage:Gibson FlyingV.jpg|160 px300px]]
|bgcolor=#FFFFFF
|produttore=[[Gibson]]
|tipo del body=Flying V
|tipo di manico=set
|legno del body=[[Koryna]], [[Mogano]]
|legno del manico=[[Mogano]]
|legno della tastiera=[[Ebano]] o [[Palissandro]]
chitarre in varie edizioni.
 
Il [[prototipo]], del [[1957]], era fatto di [[legno]] di [[Korina]], legno simile al [[mogano]], ma più leggero.
Al [[ponte (chitarra)|ponte]] c'è il classico ''Tune O'Matic'', [[brevetto|brevettato]] dalla Gibson e da [[Lester William Polfus|Les Paul]].
 
Negli [[anni 1960|anni sessanta]] importanti artisti di allora come [[Albert King]], [[Dave Davies]] e [[Jimi Hendrix]] alla ricerca di un look distintivo e controcorrente, iniziarono ad usare le prime Flying V, facendo sì che la Gibson aumentasse la produzione di questo modello.
 
Dopo un periodo di pausa, per la rapida discesa delle vendite, nel [[1967]] la Gibson la rilanciò sul mercato, rinnovando il disegno del [[battipenna]] (più grande) e, in alcuni rari casi, con una leva [[Vibrola]].
 
Sull'esempio di Hendrix, che si modellò una Flying V con [[vernice|vernici]] [[psichedelia|psichedeliche]], anche [[chitarrista|chitarristi]] come [[Carlos Santana]], [[Eddie Van Halen]], [[Pete Townshend]], [[K.K. Downing]], [[Kai Hansen]], [[James Hetfield]], [[Kirk Hammett]] e [[Keith Richards]] personalizzarono le loro chitarre.
Utente anonimo