Differenze tra le versioni di "Palazzo Pretorio (Varese)"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  11 anni fa
m
nessun oggetto della modifica
m
Il palazzo è una delle poche testimonianze del passato comunale della città, resistito al progetto di urbanizzazione posto in essere all'inizio del '900.
 
[[File:Facciata del Palazzo Pretorio (Varese).jpg|thumb|left|Facciata ottocentesca del [[Palazzo Pretorio|Palazzo Pretorio (Varese)|Palazzo Pretorio]].]]
 
Il palazzo fu sede del [[pretorio]] e quindi del municipio di [[Varese]] per più di trecento anni, fino al [[1882]], anno del trasferimento a [[Palazzo Estense]]. La sua edificazione voluta dalla comunità nel [[1566]], comincia nel [[1570]].
L'interno del palazzo mantiene tutt'oggi la forma originale cinquecentesca, mentre la facciata esterna e il porticato sono frutto di un restauro ottocentesco.
 
[[File:P.zza del podestà 1.jpg|thumb|right|[[Palazzo Pretorio|Palazzo Pretorio (Varese)]] sulla sinistra, [[Palazzo Biumi|Palazzo Biumi (Broletto) (Varese)|Palazzo Biumi]] (o Broletto) sulla sinistra. Monumento alla [[battaglia di Varese]] (detto Garibaldino) nel centro della piazza.]]
 
Nella piazzetta antistante trova collocamento il monumento in bronzo a [[Giuseppe Garibaldi]] e alla [[battaglia di Varese]] del [[1859]], (chiamato dai varesini, Garibaldino), copia dell'originale costudita nella ex-caserma Garibaldi.
1 525

contributi