Differenze tra le versioni di "Carrobalista"

nessun oggetto della modifica
[[File:AncientRomanCarroballistaSoedelFoleyModel.jpg|thumb|250px|Ricostruzione di una carrobalista]]
 
Il '''carrobalista''' era, secondo il Guglielmotti<ref>{{cita web|autore=Alberto Guglielmotti|url=http://www.earmi.it/armi/militari/guglielmottiMa.htm|titolo=Vocabolario Marino e Militare - MA|accesso=26 mag 2010|lingua=it|editore=http://www.earmi.it/default.htm|opera=Enciclopedia delle armi|data=}}</ref>, una macchina di guerra, campale e murale, specificatamente una macchina da lancio, usata dagli antichi per elasticità di fusto, tensione di corde, ed impeto di contrappeso. Della stessa tipologia vi facevano parte l'[[arco]], la [[balista]], lo [[scorpione]], la [[catapulta]] e l'[[onagro]].
La '''carrobalista''' fu la prima [[macchina da guerra]] mobile dell'esercito [[Impero romano|romano]].
 
== Storia ==
=== Sviluppo ===
LaIl '''carrobalista''' fu la prima [[macchina da guerra]] mobile dell'esercito [[Impero romano|romano]].
 
Introdotta nel [[I secolo a.C.]], è un'evoluzione della [[balista]] che poteva essere montata su un traino e spostata agevolmente con l'ausilio di [[Equus caballus|cavalli]]. Nacque dalla necessità di costituire un tipo di [[artiglieria]] che potesse essere utilizzata anche in [[battaglia]] e non solo durante gli [[assedio|assedi]].
173 054

contributi