Vocale tematica: differenze tra le versioni

1 005 byte rimossi ,  12 anni fa
nessun oggetto della modifica
m (sostituisco tmp irregolare con portale; +F)
Nessun oggetto della modifica
Si chiama '''vocale tematica''' un [[elemento linguistico]] composto da una [[vocale]] che può trovarsi aggiunta alla [[radice (linguistica)|radice]] per formare il [[Tema (morfologia)|tema]].
 
In teSUCCHIATEMELOTUTTIe)
In termini più formali, la '''vocale tematica''' è un [[morfema]] grammaticale che può realizzarsi sotto forma di vocale oppure sotto forma di un [[morfo]] vuoto.
 
La vocale tematica generalmente è usata per classificare (nella [[grammatica normativa]]) o caratterizzare (nella [[grammatica descrittiva]]) la [[flessione (linguistica)|flessione]] di un [[lemma]].
== Esempi in lingua italiana ==
In [[lingua italiana]] ad esempio si distingue tra i verbi della prima, seconda o terza [[coniugazione (linguistica)|coniugazione]] a seconda che la vocale tematica del lemma sia "a", "e" o "i".
 
La vocale tematica può risolversi in un morfo vuoto (indicato generalmente con "-0") o in una vocale diversa in modo prevedibile, ad esempio osservando il [[presente indicativo]] di "am-a-re", "tem-e-re" e "dorm-i-re" osserviamo:
*am-0-o, tem-0-o, dorm-0-o
*am-0-i, tem-0-i, dorm-0-i
*am-a-0, tem-e-0, dorm-e-0 (risolve in "e" nella terza coniugazione)
*am-ia-mo, tem-ia-mo, dorm-ia-mo (risolve nel dittongo "ia")
*am-a-te, tem-e-te, dorm-i-te
 
Restando nella coniugazione in italiano, il tema dell'[[imperfetto indicativo]] si costruisce con l'[[infisso]] flessivo "-v-" seguito da un'altra vocale tematica "a" (da non confondere con la vocale tematica del lemma), mentre la vocale tematica del lemma si risolve sempre regolarmente:
*am-a-v-0-o, tem-e-v-0-o, dorm-i-v-0-odormPICIO
*am-a-v-0-i, tem-e-v-0-i, dorm-i-v-0-i
*am-a-v-a-0, tem-e-v-a-0, dorm-i-v-a-0
*am-a-v-a-mo, tem-e-v-a-mo, dorm-i-v-a-mo
*am-a-v-a-te, tem-e-v-a-te, dorm-i-v-a-te
Utente anonimo