Differenze tra le versioni di "Girobussola"

nessun oggetto della modifica
m (Bot: collegamento a Commons:Category:Gyrocompasses importato da pl:Kompas żyroskopowy)
==Storia==
La girobussola fu [[Brevetto|brevettata]] nel [[1885]] dal [[Germania|tedesco]] [[Martinus Gerardus van den Bos]], anche se il suo dispositivo non funzionava molto bene. Nel [[1903]] il tedesco [[Herman Anschütz-Kaempfe]] realizzò un modello funzionante che brevettò. Nel [[1908]] l'inventore americano [[Elmer Ambrose Sperry]] brevettò a sua volta l'idea, ma quando cercò di venderla alla marina tedesca nel [[1914]], Anschütz-Kaempfe reclamò la priorità del brevetto. A sua volta Sperry sostenne che il precedente brevetto non era valido poiché non apportava significativi miglioramenti al sistema di Van den Bos. [[Albert Einstein]] che lavorava all'ufficio brevetti di [[Berna]] si occupò di dirimere la questione e se dapprima sostenne Sperry, dovette successivamente ammettere che il brevetto di Anschütz-Kaempfe era regolare e questi vinse la causa nel [[1915]]. La particolarità della girobussola di Anschutz era ed è tutt'oggi quella di lavorare all'interno di una miscela di acqua distillata, [[glicerina]] e [[acido benzoico]] il quale permette il passaggio nel liquido in maniera controllata delle tensioni per mantenere in rotazione i giroscopi ed anche di permettere il rilevamento dalla posizione del giroscopio stesso per la ritrasmissione agli organi preposti all'indicazione di rotta.
Einstein collaborò con Anschutz apportando una modifica essenziale al gruppo giroscopico per ridurre ulteriormente l'attrito nel liquido, rendendo maggiormente affidabile l'indicazione.(Aa nò!)
 
== Voci correlate ==
Utente anonimo