Ducato di Oświęcim: differenze tra le versioni

fix
(fix)
Il '''Ducato di Oświęcim''' fu un vecchio [[ducato (feudo)|ducato]] della [[Slesia]], stabilito nel [[1315]], con capitale a [[Oświęcim]], Era uno dei tanti [[Ducatiducati della Slesia]].
 
Fu creato in seguito alla [[frammentazione della Polonia]] del [[XII secolo]]. Le sue terre fecero parte del maggiore [[Ducatoducato di Cieszyn]] finché il Ducato di Oświęcim fu diviso dal Ducato di Cieszyn come entità separata nel 1315.
 
Nel [[1454]] fu creato il [[Ducatoducato di Zator]] a partire da alcune terre del Ducatoducato di Oświęcim. Dapprima di Ducato di Oświęcim cadde sotto la sfera di influenza [[Boemia|boema]], ma nel [[1454]] fu poi riunito alla [[Polonia]], quando l'ultimo principe di Oświęcim, [[JanGiovanni IV Oświęcimskidi Oświęcim|Giovanni IV]], si dichiarò [[vassallo]] del Re polacco [[Casimiro IV di Polonia|Casimiro IV Jagellone]]; tre anni dopo vendette il suo Ducatoducato a [[Kazimierz]].
 
Sia il Ducatoducato di Oświęcim che quello di Zator fecero parte della [[Corona del Regno di Polonia]], ed erano situati nel [[Voivodatovoivodato di Cracovia]]. Fece parte dell'[[Impero austriaco]] dopo la [[Spartizioni della Polonia|prima spartizione della Polonia]], e fu riunito allo stato polacco solo nel [[1918]].
 
[[Categoria:Regioni storiche della Polonia|Oswiecim]]