Differenze tra le versioni di "L'Unità (rivista)"

nessun oggetto della modifica
m (typo)
Quando scoppia il [[conflitto mondiale]] la posizione che prenderà L'Unità sarà quella dell'intervento nella convinzione che la guerra possa essere trasformata in una "guerra per la pace", dichiarandosi per un intervento democratico differente da quello dei nazionalisti ([[2 marzo]] [[1917]]).
 
Per quanto riguarda l'atteggiamento della rivista nei confronti della [[rivoluzione sovietica]] essa fu di adesione, inizialmente, per poi passare a numerose riserve che tendevano a considerare la vittoria di [[Lenin]] provvisoria nella speranza che il programma pacifista del presidente [[Woodrow Wilson|Wilson]] potesse vincere.
 
L'interesse decrescente nei confronti del leninismo influenzò il lavoro della riforma interna a cui L'Unità attende nel dopoguerra.
Utente anonimo