Differenze tra le versioni di "Monaco buddhista"

m
disambigua, typos
m (disambigua, typos)
m (disambigua, typos)
[[Immagine:Buddhist Monk.JPG|thumb|right|250px|Un monaco buddhista in [[Sri Lanka]].]]
[[Immagine:Three Ancestors Temple - nigu.JPG|thumb|right|250px|Monache che recitano dei sutra in un tempio nella provincia di [[Anhui]] in [[Cina]].]]
Il '''monaco buddhista''' ([[sanscrito]] ''bhikṣu'', [[pāli]] ''bhikkhu'', [[Lingua cinese|cinese]] 比丘 [[pinyin]] ''bǐqiū'' [[Wade-Giles]] ''pi-ch'iu'', [[Lingua giapponese|giapponese]] ''biku'', [[tibetano]] ''dge slong pha'', [[coreano]] 비구 ''pigu'', [[vietnamita]] ''tỷ khưu'') e la '''monaca buddhista''' ([[sanscrito]] ''bhikṣuṇī'', [[pāli]] ''bhikkhunī'' cinese 比丘尼 [[pinyin]] ''bǐqiūní'' [[Wade-Giles]] '' pi-ch'iu-ni'', [[Lingua giapponese|giapponese]] ''bikuni'', [[tibetano]] ''dge slong ma'', [[coreano]] 비구니 ''piguni'', [[vietnamita]] ''tỷ khưu ni'') è colui o colei che, compiuti i venti anni di età, conferma l'ordinazione dopo un periodo di [[novizio buddhista|noviziato]] ([[sanscrito]] ''[[śrāmaṇera]]'', [[pāli]] ''[[sāṃanera]]'').
 
La piena ordinazione monastica avviene di fronte ad almeno altri dieci membri anziani della comunità monastica (cinque per le regioni considerate di periferia).
491 877

contributi