Giuseppe Augusto d'Asburgo-Lorena: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nel [[1893]] sposa a [[Monaco di Baviera|Monaco]] la principessa Augusta Maria Luisa di Baviera, figlia del principe [[Leopoldo di Baviera]] e dell’arciduchessa [[Gisella d'Asburgo-Lorena]].
 
Dopo aver iniziato la sua carriera militare nel [[1890]], durante la [[prima guerra mondiale]] combatté in [[Galizia (Europa centrale)|Galizia]] e sui [[Carpazi]]. Dopo l’entrata in guerra dell’[[Italia]] vennefu trasferito in [[Carinzia]] e combatté sull’[[Isonzo]].
 
Nel novembre [[1916]] vennefu messoposto aal comando delle operazioni contro le forze russe e rumene ed infine fu trasferito nei [[Balcani]]. Nel tentativo di placare le spinte separatiste dei nazionalisti ungheresi, vennefu nominato dall’Imperatore [[Carlo I d'Austria]] [[Feldmaresciallo]] dell’esercito dell’[[Impero Austro-Ungarico]].
 
Il [[27 ottobre]] [[1918]], Carlo lo nominò ''homo regius'' d’Ungheria ma Augusto chiese di essere sollevato dall’incarico e chiese a [[János Hadik]] di formare un nuovo governo ma lo scoppio, dellail [[rivoluzione31 comunistaottobre]] guidata da [[Bela Kun1918]], ildella [[31Rivoluzione ottobreungherese del 1919|rivoluzione comunista ungherese]] guidata da [[1918Bela Kun]] vanificò i suoi piani. Dopo il fallimento nel tentativo rivoluzionario, vennefu nuovamente nominato presidente. Il [[23 ottobre]] [[1919]] fu costretto a dimettersi per avere cercato di favorire la restaurazione sul trono di Carlo I.
 
In seguito divenne membro onorario dell’Accademia delle Scienze ungherese di cui fu presidente dal [[1936]] al [[1944]], anno in cui il [[Terzo Reich ]] invase l’[[Ungheria]]. Augusto fuggì negli [[Stati Uniti]] ma dopo la fine della [[seconda guerra mondiale]] tornò in [[Germania]] dove morì.
Utente anonimo