Differenze tra le versioni di "Gran Premio di Germania 1999"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  9 anni fa
m
Bot: i simboli corretti degli ordinali sono º e ª
m (Bot: aggiornamento wikilink per spostamento pagine delle stagioni di F1)
m (Bot: i simboli corretti degli ordinali sono º e ª)
Al via [[Mika Häkkinen|Häkkinen]] mantiene il comando della corsa; alle sue spalle si inserisce [[Mika Salo|Salo]], seguito da [[David Coulthard|Coulthard]], [[Eddie Irvine|Irvine]], [[Rubens Barrichello|Barrichello]], [[Ralf Schumacher]] e [[Alexander Wurz|Wurz]]. Più indietro, [[Jacques Villeneuve|Villeneuve]] travolge letteralmente [[Pedro Diniz|Diniz]], mandandolo fuori pista: entrambi sono costretti al ritiro. Nel corso del primo passaggio Barrichello sopravanza Irvine, superando due tornate più tardi anche Frentzen e portandosi in quarta posizione; la gara del brasiliano finisce però quasi subito per un problema meccanico. Nel frattempo, Häkkinen controlla la gara senza grossi problemi, mentre dietro di lui il suo compagno di squadra segue da vicino Salo. Dopo diversi tentativi di sorpasso andati a vuoto, nel corso del decimo giro Coulthard attacca il finlandese alla seconda chicane, finendo per tamponarlo. Salo continua senza problemi, mentre il pilota della McLaren deve tornare ai box per sostituire il musetto della propria vettura, ripartendo decimo.
 
La situazione nelle prime posizioni rimane stabile fino al 21°º giro, quando Frentzen apre la prima ed unica serie di pit stop. In sequenza, riforniscono anche Irvine, Salo e Häkkinen, quest'ultimo alla fine della 24<sup>a</sup> tornata; la sosta del finlandese è però rallentata da un problema con il sistema di rifornimento, che gli costa una decina di secondi. Passa così in testa Salo, che dopo un giro cede il comando al proprio compagno di squadra, che aveva sopravanzato Frentzen nel gioco dei pit stop. Contemporaneamente, sulla vettura di Häkkinen, rientrato in pista in quarta posizione alle spalle di Frentzen, si sgonfia improvvisamente la gomma posteriore sinistra: il finlandese perde il controllo della propria monoposto, che sbatte violentemente contro le barriere; Häkkinen, pur scosso, rimane illeso.
 
La corsa per le posizioni di vertice è decisa, con Irvine e Salo che controllano facilmente gli inseguitori, guidati da Frentzen e [[Ralf Schumacher]]; più indietro, fatica a rimontare Coulthard, che deve anche effettuare uno stop & go per aver tagliato la seconda chicane nel sorpassare [[Olivier Panis|Panis]]. Lo scozzese approfitta anche del ritiro di [[Johnny Herbert|Herbert]] (quinto fino a cinque tornate dal termine) per risalire fino alla quinta posizione finale, proprio davanti al pilota francese della Prost, che conquista il secondo punto stagionale.
2 801 957

contributi