Differenze tra le versioni di "Tubo pollinico"

m
Bot: rimozione link al titolo della voce
m (Bot: rimozione link al titolo della voce)
[[Image:Angiosperm life cycle diagram-es.svg|right|thumb|300px|Diagramma del [[Ciclo vitale aplodiplonte|ciclo della vita]] di un'[[angiosperma]]. Da notare il ruolo del [[tubo pollinico]] durante il processo di fertilizzazione.]]
 
In [[botanica]], il '''tubo pollinico''' è un prolungamento a forma di tubo che trasmette i [[polline|granuli di polline]], dopo essersi adagiati negli [[stigma (botanica) |stigmi]] dei [[fiore|fiori]], agendo come un mezzo di trasporto dei gameti maschili, dal granulo di polline fino all'ovulo.
 
==Struttura==
La relazione del tubo pollinico con la [[intina]] del granulo di polline non è stata completamente resa ancora chiara. Con il [[microscopio ottico]], il tubo sembra spingere ai due lati lo strato di intina che si trova nell'apertura del granulo di polline; con [[microscopio elettronico]] l' intina appare continua con la parete del tubo, il quale cresce sopra il ''tessuto trasmettitore'' dello stilo, sopra le cellule, fra loro o sulle pareti stesse. Le [[parete cellulare|pareti cellulari]] o le [[laminitta media|laminette medie]] sono dissolte dagli [[enzimi]] della [[pectinasi]] prodotti all'estremità del tubo. Il tubo pollinico cresce per allungamento, essenzialmente tramite un processo di sintesi della parete cellulare alla sua estremità, portato a capo dai [[dittiosomi]] i quali apportano il loro contenuto ([[pectina]] e [[emicellulosa|emicellulose]]) per costituire la parete cellulare. <ref>{{En}}MARTIN W. STEER, JILL M. STEER. 1989. ''[http://www3.interscience.wiley.com/journal/119434188/abstract Pollen tube tip growth]''. Il Nuovo Fitologo 111: 323-358</ref> Il tubo segue il suo sviluppo sopra il tessuto trasmettitore ovarico e porta l'ovulo, nel quale può penetrare generalmente dal micropilo (porogamia) o, eccezionalmente per altri luoghi (aporogamia, come per esempio nei tegumenti dell'''[[Ulmus]]'', o nella calaza della ''[[Casuarina]])'' Gli ovuli di alcune piante ''([[Beta]], [[Gasteria]], [[Paspalum]], [[Ornithogalum]])'' presentano un essudato [[micropilo|micropilare]] viscoso che contiene [[proteine]] e[[carboidrati]] che possibilmente serve come fonte nutrizionale e anche come guida per il [[tubo pollinico]]. <ref>{{Es}}Università Nazionale del Nord-est. Facoltà di Scienze Agrarie. [http://www.biologia.edu.ar/botanica/tema24/24-3angiosp.htm Morfologia delle piante vascolari. Tema 24: Fecondazione ed embriogenesi nelle angiosperme]. Consultato il 2 di maggio-aprile del 2009.</ref>
 
==Note==
3 131 430

contributi