Differenze tra le versioni di "Jinja"

1 byte aggiunto ,  10 anni fa
m
nessun oggetto della modifica
m
==Locali di un ''jinja''==
Un santuario shintoista è costituito da parecchi locali ed edifici, inclusi un ''[[honden]]'' (&#26412;&#27583;) e un ''[[haiden]]'' (&#25309;&#27583;). L<nowiki>'</nowiki>''honden'' è il [[Sancta Sanctorum]], la stanza o l'edificio contenente il {{Nihongo|''[[goshintai]]''|&#24481;&#31070;&#20307;||letteralmente, "il Sacro Corpo del kami"}}. Di queste stanze, solo l'haiden è aperto ai laici.
L<nowiki>'</nowiki>''honden'' è collocato dietro l<nowiki>'</nowiki>''haiden'', è più piccolo ed è privo di decorazioni. È importante considerare che i templi Shinto, a differenza di quelli buddisti, erano costruiti in legno, con tetti di paglia o corteccia; inoltre, non era prevista una manutenzione dei ''jinja'', ma si lasciava che il tempo e i fenomeni atmosferici facessero il suoloro corso, salvo poi ricostruire un nuovo edificio.
 
Altre zone particolari di un santuario shintoista sono l'area del ''[[torii]]'', l'ingresso sacro al santuario; il {{Nihongo|''[[chōzuya]]''|(&#25163;&#27700;&#33294;}} l'area delle abluzioni di mani e bocca, e il {{Nihongo|''[[shamusho]]''|&#31038;&#21209;&#25152;}}. Molto spesso, inoltre, ad indicare un santuario Shinto è la presenza di cipressi.
12

contributi