Differenze tra le versioni di "Cacciatoia"

nessun oggetto della modifica
(wikilink)
Si opera impugnandola con la mano sinistra ed appoggiando la punta dell'attrezzo sulla testa del chiodo. Percuotendo a colpi secchi con un [[Martello (tecnologia)|martello]], la punta pianta ulteriormente il chiodo fino ad affogarlo nel legno. Con la successiva operazione di stuccatura viene mascherata completamente la presenza del chiodo stesso.
 
Per questa sua funzione, la cacciatoia è conosciuta in [[falegnameria]] anche con il nome di ''cacciachiodi'', oppure, se viene utilizzata per chiodi di piccolo diametro, di ''cacciaspilli''.
 
In meccanica è conosciuta invece con il nome di ''cacciaspine'', in quanto la sua funzione è quella di riuscire a battere una [[Spina elastica|spina]] fuori dal suo alloggiamento.
563

contributi