Differenze tra le versioni di "Chioma (astronomia)"

m
wikilink
(→‎Collegamenti esterni: ordinamento cat)
m (wikilink)
[[Immagine:17pHolmes_071104_eder_vga.jpg|thumb|230px|In questa immagine scattata il [[4 novembre]] [[2007]] sono chiaramente distinguibili la chioma e la [[coda (astronomia)| coda]] della [[17P/Holmes|cometa Holmes]]]]
 
La '''chioma''' di una [[cometa]] è un'[[atmosfera]] temporanea che si forma in vicinanza del passaggio al [[perielio]] per effetto dell'azione della [[radiazione solare]], in seguito alla [[sublimazione]] delle sostanze volatili presenti sulla superficie del [[nucleo cometario ]]. La chioma può raggiungere dimensioni notevoli, fino ad oltre 1 milione di km di diametro, nell'[[Radiazione ultravioletta|ultravioletto]] sono state osservate chiome di idrogeno fino a 10 milioni di km di diametro. Usualmente la chioma comincia a formarsi a distanze dal [[Sole]] inferiori a quella del [[pianeta]] [[Giove (astronomia)|Giove]]: sono state osservate anche chiome ad oltre 10 [[Unità Astronomica|UA]].
 
La [[sonda spaziale]] [[Sonda Stardust|Stardust]] della [[NASA]] ha raccolto dei campioni dalla chioma della cometa [[81P/Wild|Wild 2]] che ha riportato a Terra il [[15 gennaio]] [[2006]].