Onere: differenze tra le versioni

8 byte aggiunti ,  11 anni fa
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
In passato l'onere tendeva ad essere considerato una situazione soggettiva passiva. La dottrina più recente tende, invece, ad ascrivelo tra le situazioni soggettive attive vedendo in esso un potere e, al contempo, un dovere gravanti sullo stesso soggetto, sicché non esiste alcuna correlata situazione attiva in capo ad altri.
 
QuestoIl significato del termine ora esposto non va confuso con l'altro, pure utilizzato nel linguaggio giuridico, secondo cui l'[[onere (elemento del negozio giuridico)|onere]] è un elemento accessorio del [[negozio giuridico]] gratuito.
 
{{Portale|diritto}}