Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
 
Il '''Norðoyatunnilin''' (''Il tunnel delle isole settentrionali'') è con 6.300 m il più lungo [[tunnel]] delle [[Isole Fær Øer]] ([[Danimarca]]). Unisce la città di [[Leirvík]] sull'isola di [[Eysturoy]] sotto lo stretto del [[Leirvíksfjørður]] con la città di [[Klaksvík]] sull'isola di [[Borðoy]]. Il tunnel è lungo 6,3 km e arriva ad una profondità di 150 m sotto il livello del mare. La pendenza massima è del 6%. È stato aperto al traffico il [[29 aprile]] [[2006]].
[[Immagine:Inside Norðoyatunnilin 1.jpg|200px|left|thumb|LightOpera artd'arte con giochi di luce di [[Tróndur Patursson]] ]]
 
L'idea di un tunnel che congiunga [[Eysturoy]] con [[Borðoy]] non è completamente nuova. Nel [[1988]] il ''Landsverkfrøðingurin'' (il genio civile nazionale) fece dei rilevamenti sismici nel [[Leirvíksfjørður]], lo stretto fra le due isole. Un anno più tardi, un ingegnere presentò un piano completo che mostrava siti alternativi per la costruzione del tunnel. Ulteriori studi nel [[1988]] confermarono che i progetti per il tunnel erano economicamente fattibili. Cinque anni dopo le prime perizie, cominciarono i lavori di perforazione.
Utente anonimo