Differenze tra le versioni di "Chiesa cattolica a Gibuti"

nessun oggetto della modifica
La popolazione cattolica ammontava a 7.000 cristiani, pari a 1,26% della popolazione.
 
==Nunziatura apostolica==
==Bibliografia==
Il [[3 luglio]] 1969, con la [[bolla pontificia|bolla]] ''Sollicitudo omnium'' di [[papa Paolo VI]], fu eretta la [[Delegazione apostolica]] della Regione del Mar Rosso con residenza a Khartoum e con giurisdizione su Gibuti, il [[Sudan]], la [[Somalia]] e la parte meridionale della [[penisola arabica]]. Il [[16 marzo]] [[1992]], con il [[breve apostolico]] ''Suo iam pridem'' di [[papa Giovanni Paolo II]], Gibuti è stato separato dalla Delegazione apostolica della Regione del Maro Rosso ed è stato eretto in Delegazione apostolica autonoma. Il [[23 dicembre]] [[2000]] la delegazione apostolica è stata elevata al rango di [[Nunziatura apostolica]]. Dal [[1992]] sono i nunzi di [[Chiesa cattolica in Etiopia|Etiopia]] a gestire gli affari ecclesiastici e le relazioni diplomatiche con Gibuti. Sede del nunzio è [[Addis Abeba]].
 
Elenco dei delegati apostolici:
* [[1992]] - [[1996]] : [[Patrick Coveney]] (arcivescovo titolare di [[Diocesi di Satriano|Satriano]])
* [[1996]] - [[2000]] : [[Silvano Maria Tomasi]], [[Missionari di San Carlo|C.S.]] (arcivescovo titolare di [[Diocesi di Cercina|Cercina]] e [[Diocesi di Asolo|Asolo]])
 
Elenco dei Nunzi apostolici:
* [[2001]] - [[2003]] : [[Silvano Maria Tomasi]], [[Missionari di San Carlo|C.S.]] (arcivescovo titolare di [[Diocesi di Cercina|Cercina]] e [[Diocesi di Asolo|Asolo]])
* [[2004]] - [[2008]] : Ramiro Moliner Inglés (arcivescovo titolare di [[Diocesi di Sarda|Sarda]])
* [[2008]] - ... : George Panikulam (arcivescovo titolare di [[Diocesi di Arpaia|Arpaia]])
 
==Bibliografia==
* ''Guida delle missioni cattoliche 2005'', a cura della Congregatio pro gentium evangelizatione, Roma, Urbaniana University Press, 2005
 
==Collegamenti esterni==
* {{en}} [http://www.gcatholic.com/dioceses/country/DJ.htm La Chiesa cattolica in Gibuti] sul sito di Gcatholic
* {{en}} [http://www.catholic-hierarchy.org/country/dj.html La Chiesa cattolica in Gibuti] sul sito di Catholic Hierarchy
*{{la}} [http://www.vatican.va/archive/aas/documents/AAS%2062%20%5B1970%5D%20-%20ocr.pdf Bolla ''Sollicitudo omnium''], AAS 62 (1970), p. 90
*{{la}} [http://www.vatican.va/archive/aas/documents/AAS%2084%20%5B1992%5D%20-%20ocr.pdf Breve ''Suo iam pridem''], AAS 84 (1992), p. 496
 
{{Chiesa cattolica africa}}