Differenze tra le versioni di "ʿAmr ibn al-ʿĀṣ"

m
nessun oggetto della modifica
m
m
|LuogoNascita = La Mecca
|GiornoMeseNascita =
|AnnoNascita = 573
|LuogoMorte = Fustat
|GiornoMeseMorte =
|AnnoMorte = 663 o 664
|Attività = condottiero
|Epoca =
 
Qui egli operò con l'identica cupidigia che aveva caratterizzato la sua precedente esperienza, forte dell'ottimo gettito che l'Egitto garantiva (11 milioni di [[dirham]] annui, col ''[[kharaj]]'' che ammontava alla cifra oscillante tra 1 e 4 milioni di dirham).<br/>
Morì a Fustat nel [[663]]/[[664]], ultranovantenne.
 
La sua [[moschea di Amr ibn al-As|Moschea]] - la cui costruzione si pretende da parte di alcuni Cairoti essere la più antica del [[Il Cairo|Cairo]], malgrado sia stata invece eretta tra l'[[876]] e l'[[879]], quindi in pieno periodo [[Abbasidi|abbaside]] - è collocata sulla linea di confine fra la parte antica della città fortemente abitata da [[Copti]] (che lì hanno edificato, sulle rovine dell'antica fortezza di Babilonia il loro rinomato Museo Copto Egiziano di Archeologia, متحف الآثار المصرية المسيحية) e quella contigua a prevalenza [[musulmani|musulmana]] ed è questo il motivo delle frizioni che talora si manifestano tra le due comunità egiziane.
121 953

contributi