Differenze tra le versioni di "Protezione di rete"

La determinazione del percorso alternativo può basarsi sull'intervento automatico di sistemi di gestione esterni opportunamente concepiti oppure per opera della rete stessa, utilizzando opportuni protocolli di segnalazione scambiati tra i nodi della rete stessa attraverso un'apposita rete logica (''Control Plane'', piano di controllo).
 
Nelle reti a [[commutazione di pacchetto]], come per esempio le reti basate su [[Internet Protocol|IP]] o su [[Ethernet]], questo ruolo è svolto da suite stanrdizzatestandardizzate di protocolli come l'[[MPLS]] (''Multi-Protocol Label Switch'') o da meccanismi di routing come gli [[Spanning Tree Protocol]].
 
Per quanto riguarda le reti a [[commutazione di circuito]], come per esempio le reti telefoniche basate su tecnologie quali [[Synchronous Digital Hierarchy|SDH]], [[Optical Transport Network|OTN]] e [[Wavelength Division Multiplexing|WDM]]), è stata standardizzata la suite di protocolli [[MPLS|G-MPLS]] (''Generalized Multi-Protocol Label Switch'') detti anche ASON (''Automatic Switched Optical Network'', rete ottica commutata automaticamente), che riprendono meccanismi e protocolli tipici del mondo IP, opportunamente riadattati per tener conto delle caratteristiche specifiche. La normativa ITU-T di riferimento, a cui fanno poi capo altre normative complementari, è la G.8080/Y.1304.
178 795

contributi