Differenze tra le versioni di "Discussione:Blues metal"

 
Concordo sull'utilità delle definizioni nate a posteriori, ma credo ci sia un limite a tutto e che una definizione nata decenni dopo ed usata praticamente da nessuno non abbia un grande valore enciclopedico. {{unsigned|151.76.190.234}}
 
Ma dire che non abbia molto valore è un conto, dire che non abbia valore enciclopedico è un altro. Esistono diverse fonti bibliografiche che utilizzano il termine, e pertanto fanno si che questa definizione possa essere ritenuta enciclopedica. Il fatto che invece abbia una reale utilità o un valore può essere discutibile, ma in parte concordo con te. Se devo definire una metal band dei 70 la vado a chiamare semplicemente "heavy metal" o "heavy metal classico", non vado ad usare termini di secondo piano come il blues metal, che spesso possono portare a confusione, specie per uno che non è molto ferrato nella materia.
 
Chiarisco che in realtà non tutte le band hard rock erano poi così strettamente legate al blues. Come già detto, la caratteritica reale che accomunava tutti i gruppi hard rock era più che altro quella di suonare "rock duro", come il termine stesso vuole ben esplicare. Ed infatti hard rock erano anche gruppi affini al pop come strutture (come molti gruppi glam rock), oppure strettamente al rock n roll più che al blues (molti gruppi glam e proto-punk), altri ancora all'hard rock melodico americano (Journey, Boston, Foreigner, Survivor ecc), altri ancora erano i gruppi hard prog, e altri erano i gruppi hard psichedelici. Cioè non si può generalizzare troppo dicendo che l'hard era perforza blues, perchè sebbene blues, rock n roll e r&b siano la base del rock dei 60 e 70 per definizione, non perforza tutti questi stili devono essere considerati blues nelle sonorità. Il reale sottogenere del rock che è basato sul blues per definizione è il blues rock, altri sottogeneri presentano contaminazioni spesso molto relative, anche se presenti. Ed infatti esiste un termine più specifico per definire l'hard rock affine al blues, ovvero "hard blues", che racchiude quei gruppi blues rock con un suono talmente duro e magari distorto da venire considerati anche hard (Free, Bad Company, Zeppelin, Status Quo, Stones, ZZ Top, Jeff Beck, Foghat, Hendirx, Cream, Lynerd Synerd ecc). Quindi diciamo pure che una buona fetta dell'hard rock, già nei 70, non era poi così legata al blues, perchè c'erano anche scuole opposte di chi era più legato al pop, chi all'eclettismo, chi al rock n roll, chi alla melodia radiofonica, chi alle strutture progressive, chi alla psichedelia ecc ecc. Cioè l'hard è un genere talmente ampio (perchè il concetto stesso è troppo ampio) che in sè racchiude numerosi sottogeneri o varianti, e come il termine rock stesso, non presenta dei canoni così ben delineabili.
 
Se l'hard rock fosse per definizione solo legato al blues, allora bisognerebbe completamente stravolgere le calssificazioni usate dalle origini ad oggi, e non si potrebbero considerare hard neanche gruppi cardine come i Queen, MC5, i Cheap Trick, New York Dolls, o i Van Halen, per non parlare dell'hard rock melodico, (che proprio per il fatto di essere tale, non era blues) o per moltissimi gruppi hard & heavy più recenti che di blues non hanno niente.
 
In relazione al pop metal, dico che inutile sostenere che questo non possa essere nè heavy metal nè hard rock solo perchè non ci sono tratti blues, proprio perchè l'hard rock sin dalle origini non necessariamente e non in tutti i casi era basato sul blues, ma anche su melodie e strutture di ben altra origine. Quindi anche nel caso del pop metal, questo continuava ad essere definito da una parte della critica come hard rock, probabilmente per il motivo di essere comunque una forma di rock duro, cioè hard rock, però strettamente derivante dalla scuola ben più delineata della famiglia dell'heavy metal, ma con strutture pop e un approccio palesemente commerciale.--[[Utente:Lollus|Lollus]] ([[Discussioni utente:Lollus|msg]]) 15:09, 18 dic 2010 (CET)
51 477

contributi